Dakar 2022, Sébastien Loeb: "Stiamo spingendo al massimo. Il divario è troppo grande"

Dakar 2022, Sébastien Loeb: Stiamo spingendo al massimo. Il divario è troppo grande
OA Sport SPORT

Sébastien Loeb esprime la propria opinione alla vigilia della penultima tappa ad anello, prevista domani in quel di Bisha.

Il divario è troppo grande”. Al-Attiyah potrebbe laurearsi per la quarta volta campione, la prima da quando la Dakar è approdata tra le dune dell’Arabia Saudita

Stiamo spingendo al massimo in tutte le tappe facendo del nostro meglio e il distacco è troppo importante.

Mancano due giorni al termine della Dakar 2022, il rally raid più famoso ed estenuante al mondo. (OA Sport)

Su altre fonti

🏍 @kmbenavides was obviously very disappointed and sad when he had to abandon the stage due to a broken engine. 🥺#Dakar2022 pic.twitter.com/8OxbuH3Ji7 — DAKAR RALLY (@dakar) January 12, 2022. Dakar 2022 | Moto, l’ordine d’arrivo della decima tappa (i primi dieci). (FormulaPassion.it)

Joan Barreda (ESP) – Monster Energy Honda Team – +7:21. 10 Kevin Benavides, campione 2021 con Honda e passato quest’anno a KTM, vede svanire ogni possibilità di difendere il suo titolo per un KO meccanico dopo 133 km. (Corse di Moto)

Stéphane Peterhansel ha chiuso dicendo: “Il mio approccio alla corsa è sempre stato più rivolto alla classifica generale che alla vittoria di una singola tappa Il veterano francese non era ancora riuscito a primeggiare in questa speciale edizione che lo ha subito visto in difficoltà. (OA Sport)

LIVE Dakar 2022, tappa di oggi Wadi Ad Dawasir-Bisha in DIRETTA: Price vince tra le moto, Peterhansel svetta finalmente tra le auto

Tuttavia, dobbiamo fare molto di più, perché il divario è troppo grande”. Tuttavia, con ‘soli’ 510 km di percorso che separano i concorrenti dalla fine della Dakar 2022, il nove volte iridato WRC nutre pochissime speranze di poter raggiungere e scavalcare Al-Attiyah dalla vetta della classifica. (FormulaPassion.it)

Al Rajhi Toyota +07’54”. Dakar 2022 | Auto, l’ordine d’arrivo della decima tappa (i primi dieci). Pos. (FormulaPassion.it)

8.21 AUTO – Dopo 85 km a comandare troviamo lo spagnolo Carlos Sainz su Audi. Alle sue spalle c’è il brasiliano Medeiros (Team Marcelo Medeiros) a 1’55” a precedere il polacco Wisniewski (Orlen Team) a 2’36” (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr