Terremoto dell'Aquila 2009: edifici pubblici ricostruiti al 60%

Il Giorno INTERNO

All'ondata di solidarietà di decine di migliaia di "angeli" delle macerie fa da perverso contrappunto un coro stonato, per fortuna minoritario, di gretti avvoltoi.

Una scossa di terremoto di 5,8 gradi della scala Richter in pochi minuti distrugge gran parte del centro storico dell'Aquila e molti paesi vicini.

Il quadro, quindi, ha tinte più chiare rispetto a quello di due anni fa quando, per esempio, era stata inagurata solo una nuova scuola sulle dieci distrutte. (Il Giorno)

Se ne è parlato anche su altre testate

Infine alle 12 le autorità si ritroveranno dinanzi alla Casa dello Studente per un ultimo ricordo delle vittime Oggi è stato proclamato lutto cittadino, con l’esposizione a mezz’asta del tricolore dinanzi agli edifici pubblici. (ZON.it)

Con questo messaggio FIR Abruzzo ricorda l’anniversario del sisma che il 6 Aprile 2009 distrusse la città dell’Aquila provocando 309 vittime. “Mi piace dire che noi aquilani abbiamo i globuli a forma ovale, questo sport è nel nostro sangue (Il Capoluogo)

Il 6 aprile 2009, la terra trema e coglie gli abitanti nel sonno, seminando distruzione e morte. Così a distanza di dodici anni da quel terribile sisma, la città ricorda la violentissima serie di scosse che causarono 309 vittime, oltre 1.600 feriti, 100mila sfollati e danni stimati per oltre 10 miliardi di euro. (Tuscia Web)

L’Aquila, un fascio di luce blu e 309 rintocchi per ricordare le vittime del terremoto

Advertising. Tg3web : Dodici anni fa, nella notte tra il 5 e il 6 aprile, il violento terremoto che colpì l'Abruzzo causò 309 morti e dis… - Agenzia_Italia : Terremoto, dodici anni dopo L'Aquila ricorda le vittime - infoitinterno : Dodici anni dopo: a L'Aquila è la notte del ricordo e della memoria. (Zazoom Blog)

A distanza di 12 anni, qui a l’Aquila i bambini presto dovrebbero poter tornare a scuola Gli interventi sono stati conclusi per un terzo in 12 anni: 7.592 su 23.240. (Sputnik Italia)

A suonare ieri sera è stata la campana della chiesa di Santa Maria del Suffragio all’Aquila, in piazza Duomo, per la commemorazione delle vittime del terremoto alla vigilia della ricorrenza del tragico evento che in Abruzzo mise in ginocchio, 12 anni fa, la città capoluogo di regione e una intera regione (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr