Allarme per variante sudafricana: più contagiosa e mutante. Speranza vieta viaggi da Sudafrica e altri 6 Paesi

Allarme per variante sudafricana: più contagiosa e mutante. Speranza vieta viaggi da Sudafrica e altri 6 Paesi
TG La7 INTERNO

L'ultima variante è stata identificata nel Gauteng, la ricca provincia sudafricana che comprende Johannesburg e Pretoria.

Il ministro della Salute britannico, Sajid Javid, ha spiegato che "i vaccini potrebbero essere meno efficaci" contro la "sudafricana".

Lo rende noto il Ministro della Salute, Roberto Speranza dopo il nuovo allarme sulla pandemia Covid per la variante sudafricana, considerata più contagiosa e con decine di mutazioni della proteina Spike che rischiano di aumentarne la trasmissibilità e la capacità di eludere gli anticorpi. (TG La7)

La notizia riportata su altre testate

Massima attenzione - La variante è stata rilevata anche in Botswana e a Hong Kong tra alcuni viaggiatori provenienti dal Sudafrica, ha aggiunto. Secondo gli scienziati la nuova variante B.1.1.529 ha almeno 10 mutazioni, rispetto alle due della Delta e le tre della Beta (Ticinonline)

Cosa sappiamo sulla nuova variante sudafricana. La conferma della presenza della variante è stata sottolineata dal National Institute for Communicable Diseases (Nicd), una divisione del National Health Laboratory Service (Nhls) in Sudafrica. (Today)

E' una variante ad altissima trasmissibilità tanto che la sua prevalenza sulle altre diventata rapidamente del 30%. Dobbiamo aspettare di conoscere i dati sulla letalità e poi capire se gli anticorpi sviluppati dalle vaccinazioni sono in grado di bloccarla. (Adnkronos)

Covid, nuova variante Sudafrica: si riunisce Oms, Gb e Israele sospendono voli

La variante è stata identificata nel Gauteng, la ricca provincia sudafricana che comprende Johannesburg e Pretoria. La nuova variante sudafricana del Covid è considerata più contagiosa e con 32 mutazioni della proteina Spike che rischiano di aumentarne la trasmissibilità e la capacità di eludere gli anticorpi. (ilSicilia.it)

“Una buona notizia, se ce n’è una” ha sottolineato de Oliveira, è che la nuova variante è molto semplice da rilevare: richiede solo un test PCR e non necessita dell’sequenziamento dell’intero genoma. E non è noto se la nuova variante sia più trasmissibile di Delta, ovvero se da minoritaria riuscirà ad aumentare in prevalenza o a diventare dominante come accaduto con Delta nei confronti di Alfa. (Scienze Fanpage)

Tra questi la Gran Bretagna, che ha temporaneamente sospeso i collegamenti aerei con il Sudafrica, ma anche con Namibia, Botswana, Zimbabwe, Lesotho ed Eswatini. Nelle prossime ore l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) si riunirà per determinare se la nuova variante sudafricana debba essere classificata come ''preoccupante'', dicendo intanto che ''ha un gran numero di mutazioni''. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr