WandaVision, la recensione del settimo episodio: nella tana del coniglio

WandaVision, la recensione del settimo episodio: nella tana del coniglio
Lega Nerd CULTURA E SPETTACOLO

Nello scrivere la recensione del settimo episodio di WandaVision ci sentiamo come Alice quando cade nella tana del Bianconiglio: non lo diciamo a caso, tanto è vero che in questa puntata c’è proprio un coniglio e uno scantinato a fare da sostituto alle gallerie sotterranee scavate nella terra.

La recensione del settimo episodio di WandaVision: non è più tempo di scherzare.

Fin dalla sigla, che ricorda Modern Family, citata anche nello stile di regia, il settimo episodio, girato come un mockumentary (un finto documentario), ci fa capire che questa è la serie di Wanda, creata da Wanda Maximoff (Lega Nerd)

La notizia riportata su altre testate

L’episodio 7 di WandaVision intitolato Infrangere la quarta parete potrebbe aver lasciato più di qualcuno insoddisfatto. Beh, che aggiungere riguardo questo Episodio 7 di WandaVision? (Nerdmovieproductions)

Nel momento in cui Monica Rambeau attraversa la barriera ascoltiamo delle battute tratte dal film Captain Marvel. Come spiegato meglio in questo articolo, il Nexus che si vede nello spot degli antidepressivi è un riferimento all’universo Marvel. (BadTaste.it TV)

Che ne pensate delle dichiarazioni di Kat Dennings sulla fine della prima stagione di WandaVision? Kat Dennings riprende il ruolo di Darcy Lewis che aveva interpretato in Thor e Thor 2. (BadTaste.it TV)

WandaVision: chi è Agatha Harkness? - TV

Il nome dell’antidepressivo potrebbe celare però un riferimento ben più grande, alludendo esplicitamente all’esistenza degli Esseri Nexus. Sulla base dei suoi recenti sentimenti di angoscia, WandaVision sta chiaramente presentando Wanda come una personalità fortemente interessata, potenzialmente, all’assunzione di Nexus. (Best Movie)

Ed è qui che WandaVision 1x07 sferra un altro colpo di scena quando Agnes si presenta: il suo vero nome è Agatha Harkness e Wanda non è l'unica coi poteri magici in città L'arredamento viaggia nel tempo, cambia sotto gli occhi di Wanda e soprattutto sotto gli sguardi sempre più disorientati e preoccupati dei suoi figli. (Multiplayer.it)

In seguito Agatha Harkness è apparsa in più occasioni, sempre per interagire soprattutto con i Fantastici Quattro e Wanda Maximoff Per i lettori dei fumetti Marvel si tratta di un personaggio noto, mentre lo spettatore casuale di WandaVision potrebbe chiedersi chi è Agatha Harkness. (BadTaste.it TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr