Veggente che aveva previsto Covid, “nel 2022 nuova pandemia e disastri”

Quotidiano di Sicilia ESTERI

Nel 2020, quando aveva previsto l’attuale pandemia, aveva annunciato “tempi difficili” in cui “le persone sarebbero state divise dalla loro fede”.

Disastri naturali e malattie, questa la previsione per il 2022 dell'anziana veggente che aveva previsto lo scenario attuale nel 2020.

Per Donald Trump, poi, aveva previsto una grave malattia misteriosa che gli avrebbe causato sordità e traumi cerebrali

La previsione sui nuovi disastri ambientali e sulla politica internazionale. (Quotidiano di Sicilia)

Su altre fonti

La fine del mondo è vicina? Dunque, dato che è davvero difficile prevedere come andranno le cose nel mondo, moltissime persone si affidano a queste fantomatiche profezie. (Tecnoandroid)

13 ottobre 2021 a. a. a. Dopo aver predetto l'arrivo del coronavirus nel 2020, Baba Vanga torna a gettare il mondo nel panico. Nella profezia afferma che "gli esseri umani si abitueranno a un nuovo virus". (Liberoquotidiano.it)

Non finisce qui, perché Baba Vanga ha parlato anche di una seconda profezia, che riguarderebbe “molti disastri naturali”. Anche Putin all’epoca fu al centro di una profezia: “Qualcuno in Russia proverà ad assassinare Vladimir Putin e l’Islam gli estremisti useranno un arsenale di armi chimiche contro gli europei” (RomaIT)

Non è chiaro se il nuovo virus sia proprio il Covid-19, col quale impareremo a convivere, o se possa arrivarne un altro. E’ la profezia di Baba Vanga, la veggente bulgara che già aveva previsto il Covid nel 2020 parlando di una malattia che avrebbe riguardato il monto intero e cambiato le nostre abitudini. (Blitz quotidiano)

Sciopero green pass oggi, diretta/ Porto Trieste funziona, caos a Genova e Ancona. Ecco allora che, di fronte a queste evidenze, paiono decadere tutte le suggestioni circolate sul web e attribuite proprio a Baba Vanga. (Il Sussidiario.net)

In molti casi, le profezie di Baba Vanga si sono parzialmente avverate Ora arriva un’altra profezia: una nuova pandemia potrebbe arrivare nel 2022. (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr