La Lombardia resta in zona gialla, Fontana: "Terapie intensive sotto la soglia d'allarme"

La Lombardia resta in zona gialla, Fontana: Terapie intensive sotto la soglia d'allarme
BresciaToday INTERNO

"La Lombardia resta in zona gialla anche la prossima settimana".

Stando al bollettino del 13 gennaio sono 257 i pazienti Covid in gravi condizioni, il passaggio in arancione scatta con 306.

Lo ha annunciato il presidente della Regione, Attilio Fontana, nella prima mattinata di venerdì, perchè "uno dei tre parametri previsti per il passaggio di zona è ancora sotto la soglia di allarme."

I ricoveri in area medica sono invece ben superiori alla soglia di 3.137: sono infatti 3.709

L'unico parametro che 'salva' la nostra regione è quello relativo alle terapie intensive. (BresciaToday)

Ne parlano anche altre testate

La variante Omicron è nuova e ancora in fase di studio, vedremo come si evolverà la situazione nei prossimi giorni». «Stiamo assistendo da giorni a una riduzione del numero dei contagiati e questo ci fa ben sperare – ha aggiunto il governatore lombardo -. (Prima Bergamo)

La conferma è arrivata dal presidente della Regione Attilio Fontana: «Sulla base dei numeri che stanno esaminando al Cts la Lombardia rimarrà gialla anche la prossima settimana. Niente zona arancione, la Lombardia resta gialla anche la prossima settimana. (ilgazzettino.it)

Sulla possibilità di non inserire i positivi asintomatici nel computo dei ricoverati il presidente Fontana ha precisato: “La richiesta è stata avanzata per una questione di correttezza e trasparenza”. “Uno dei tre parametri previsti per il passaggio di zona (quello delle terapie intensive, ndr) è ancora sotto la soglia di allarme. (Luino Notizie)

Lombardia resta in zona gialla, sollievo per bar e ristoranti

Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel giorno in cui si riunisce la cabina di regia di Ministero e Iss per monitorare i dati settimanali dell’andamento epidemiologico del Covid-19. (Cremonaoggi)

Anche in zona gialla per i tavoli al chiuso è necessario il super green pass e cade l'obbligo di far sedere massimo quattro persone al tavolo. Zona gialla: le regole. Da lunedì 3 gennaio 2022 Lecco e la Lombardia sono tornare ufficialmente in zona gialla, con maggiori restrizioni per il contenimento dell'epidemia da Covid-19. (LeccoToday)

I dati che hanno salvato la Lombardia. A “salvare” la Lombardia dalla zona gialla sono state le e terapie intensive sotto soglia resta gialla almeno per ancora una settimana. La regione registra attualmente un tasso di ospedalizzazione nei reparti ordinari al 37,2%, con le terapie intensive però in calo al 17,7 per cento (Italia a Tavola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr