Europa, si vendono più automobili

Europa, si vendono più automobili
Tiburno.tv ECONOMIA

Ebbene, in Europa nel primo semestre dell’anno il totale è di 6.486.351 immatricolazioni, in crescita del 27,1% sull’analogo periodo dell’anno scorso.

Quando si parla di Europa si intende tutta.

Il raffronto con l’anno scorso, annus orribilis per la pandemia, potrebbe non far testo.

La quota sale al 21,3% rispetto al 20,5% dello stesso periodo dell’anno scorso

In numeri a giugno sono state immatricolate 1.282.503 auto, il 13,3% in più dello stesso mese del 2020. (Tiburno.tv)

La notizia riportata su altri media

Semestre in positivo anche per Ford (+9,6% laddove a giugno ha fatto registra e-28,9%), Volvo (+29,8% a fronte di un -6,0% a giugno), Nissan (+3,5% “contro” -18,0% a giugno). (Autoblog)

Le vendite di auto del gruppo Stellantis a giugno sono aumentate dell’11,5% a oltre 258mila in Europa, secondo i dati diffusi dall’associazione dei costruttori europei Acea. Fonte MarketInsight (Il Cittadino on line)

La sintesi di questi due dati è che quello dell’auto è ancora un mercato depresso, fortemente condizionato dai chiari di luna sul fronte pandemico e dalla generale (e conseguente) riluttanza dei consumatori a sostituire le auto più datate. (Money.it)

Auto, crescono immatricolazioni a giugno: +13,3% in Europa, +12,6% in Italia

Germania. Secondo quanto diffuso dalla KBA, il mercato automobilistico in Germania segna 274.152 immatricolazioni a giugno, (+24,5% su giugno 2020, ma -15,7% nel confronto sul 2019), mentre il primo semestre archivia 1.390.889 unità (-24,8 sul 2019). (Automoto.it)

Auto vendute in Europa giugno 2021, i numeri della crisi. L’attuale partita dell’automotive è molto complessa ed i numeri non mentono e danno un’idea della crisi. Nonostante la spinta data dall’elettrificazione il mercato auto in Europa vive una profonda crisi, aggravata dalla pandemia del Covid-19. (NEWSAUTO)

Guardando ai dati nazionali in testa alla classifica c'è la Germania che a giugno registra un aumento del 24,5%, seguita da Spagna (+17,1%) e Italia (+12,6%). Nella sola Unione europea le immatricolazioni crescono del 10,4% a giugno rispetto a un anno prima raggiungendo quota 1.048.143 veicoli, con un rallentamento della crescita rispetto ai mesi precedenti. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr