Pangos show, Milano cade a San Pietroburgo

Pangos show, Milano cade a San Pietroburgo
Altri dettagli:
La Gazzetta dello Sport SPORT

Dopo il riposo però lo Zenit deve fare i conti col ritorno di Punter: 8 punti filati col solito gioco da 4 punti, ormai una specialità.

Pangos produce altri possessi d’oro e con Gudaitis i russi toccano il +6 a 3’ dalla fine

Ispirata da Pangos (7 assist), lo Zenit trova sempre l’uomo libero: 13-6 il saldo dopo 20’.

Giovedì arriva il Khimki ultimo in classifica. Nel recupero della quinta giornata, lo Zenit restituisce a Milano il k. (La Gazzetta dello Sport)

Ne parlano anche altre testate

di Matteo Fantozzi). GRANDE ELIBRIO. La diretta di Zenit Milano sta vivendo di grande equilibrio, siamo infatti all’inizio del quarto quarto col risultato che è di 60-58. (RISULTATO FINALE 79-70). Termina qui la diretta di Zenit Milano, gara valida per l’Eurolega di basket, con il risultato finale di 79-70. (Il Sussidiario.net)

Coach: Messina. . ZENIT SAN PIETROBURGO: Pangos 16 (10 assist), Hollins 2, Rivers 3, Thomas 10, Gudaitis 16, Ponitka 6, Baron 13, Zubkov 3, Fridzon, Zakharov, Pushkov ne, Trushkin ne Prosegue il buon momento dei russi, che prendono fiducia dall'ottima difesa nel contenimento dell'uno contro uno e allungano sul 22-33 con la tripla di KC Rivers. (La Repubblica)

San Pietroburgo è la capitale culturale della Russia e proprio per questo un’attraente meta turistica, ma in inverno le temperature precipitano molto sotto lo zero. L’Olimpia perse a San Pietroburgo, ma vinse al Palalido ribaltando la differenza canestri e conquistando il trofeo. (Pianetabasket.com)

EuroLeague - Gudaitis vs Tarczewski: lotta sotto canestro in Zenit-Olimpia stasera

Complimenti a Coach Xavi Pascual, hanno meritato di vincere» Ettore Messina, dalla sala stampa di San Pietroburgo dopo il ko di Olimpia Milano in EuroLeague: «È stata una partita tra due buone squadre che giocano in modo molto fisico. (Sportando)

Da notare che lo Zenit ha vinto nove volte in trasferta e perso solo tre volte in casa, quindi la sua classifica vale più di quanto possa sembrare. Lo Zenit è reduce dalla vittoria in volata di Belgrado, di un punto, con canestro decisivo, da tre, del playmaker Kevin Pangos. (Pianetabasket.com)

Questa è una delle gare più importanti previste dal calendario, ragione in più per farci trovare concentrati e pronti ad affrontare la sfida”. Si riparte dall' 82-76 della gara del Forum di Assago. (Pianetabasket.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr