Discoteche verso la riapertura? Green Pass e Open Day fanno impennare vaccinazioni

Discoteche verso la riapertura? Green Pass e Open Day fanno impennare vaccinazioni
QuiFinanza INTERNO

Di qui il picco di vaccinazioni registrato negli ultimi giorni in Italia, specie lo scorso weekend, complici le regole flessibili e differenziate delle Regioni in materia di vaccinazione e gli affollatissimi Open Day.

Tantissimi i ragazzi, soprattutto ventenni, che si sono prenotati alle giornate aperte a tutti con Astrazeneca, puntando alla conquista del Green Pass, che quest’estate consentirà di viaggiare e forse anche di tornare a ballare in discoteca. (QuiFinanza)

Se ne è parlato anche su altri giornali

L’obiettivo ora è di ripresentare al Cts un protocollo che contenga queste disposizioni, entro un paio di giorni affinché sia valutato a breve dal Comitato Tecnico Scientifico. In quest’ultimo caso con con capienza ridotta. (Info Cilento)

A distanza di quasi un anno le discoteche potranno tornare a far fare quello per cui sono nate: ballare. Il grimaldello per sbloccare anche le ultime resistenze è l’utilizzo del green pass per l’accesso ai locali. (IVG.it)

Di ballare con le mascherine non se ne parla, ma si dovrebbero indossare durante le fasi di ingresso o uscita dai locali, dove assembramenti sono sempre possibili In larga parte figure a chiamata, rimaste fuori dalla cassa integrazione e da altre forme di sostegno al reddito. (Il Piccolo)

Riapertura delle discoteche. Costa: "si può ipotizzare nel mese di luglio"

1 ̀.”. Quindi ripartire a luglio in zona bianca con il green pass, ma con eventuali differenziazioni tra esterno o interno. Dal 1° luglio con green pass e protocolli di sicurezza differenziati per locali all’aperto e al chiuso le discoteche potranno ripartire dopo 15 mesi di stop», parola di Andrea Costa. (Milanoevents.it)

Si alle aperture delle discoteche in Puglia a partire dall'1 luglio, a condizione che la ripresa delle attività delle sale da ballo sia accompagnata da controlli a tappeto delle forze dell'ordine nei locali della regione, volti a verificare il rispetto delle disposizioni anti-Covid (AndriaViva)

“Ipotizzare il mese di luglio” ha spiegato il sottosegretario Costa “anche i primi di luglio, come il mese in cui si possa prevedere la riapertura graduale credo sia un obiettivo raggiungibile. Nel corso di un’intervista al sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, realizzata nel corso di Buongiorno su Sky TG24, si è parlato anche delle possibili riaperture delle discoteche per le quali, come sappiamo, non è stata ancora fissata una data precisa per la ripartenza vera e propria dopo l’emergenza Covid. (Terre Marsicane)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr