La Bce in pressing sul piano Montepaschi - MilanoFinanza.it

Milano Finanza ECONOMIA

Attorno al dossier Montepaschi la temperatura torna a salire.

Se da inizio mese il Tesoro (primo azionista al 64%) ha impresso un’accelerazione al processo di exit, la Bce ha acceso un faro sul capital plan dell’istituto mentre sul mercato si rincorrono rumor su possibili avvicendamenti al vertice.

Oggi dovrebbe arrivare in consiglio di amministrazione una lettera in cui la Bce chiede.;

(Milano Finanza)

Se ne è parlato anche su altri giornali

(LaPresse) – La Bce, insieme alla Vigilanza bancaria, ha deciso di estendere fino a marzo 2022 lo sgravio del coefficiente di leva finanziaria per le banche. Lo sgravio era stato concesso a settembre 2020 e sarebbe dovuto scadere il prossimo 27 giugno (LaPresse)

Nessun commento ufficiale sul. Tocca alla Banca Centrale Europea interrompere il balletto di piani fantasiosi, trattative mai partite, amministratori superflui e riorganizzazioni aziendali. (LA NAZIONE)

Mentre il Ftse Mib sale dello 0,15%, Mps cede a fine mattinata lo 0,64% a 1,24 euro. Con l'effetto che i bond vengano alla fine assorbiti in un'eventuale prossima crisi (Milano Finanza)

REUTERS/Max Rossi. MILANO (Reuters) - I bond subordinati di Banca Mps (MI: ) recuperano terreno dopo le forti perdite che hanno spinto ieri l'istituto ad annunciare azioni legali. (Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro) (Investing.com)

Chi si accollerà Mps dovrà farsi carico anche di un “indennizzo da almeno un miliardo che potrebbe essere pagato al partner assicurativo francese Axa”. (Wall Street Italia)

Proprio l'Istituto di Francoforte, scriveva ieri l'ANSA, sarebbe in pressing per definire le tempistiche dell'aumento di capitale da 2,5 miliardi, che la banca dovrebbe realizzare nel caso in cui il Tesoro, azionista con una quota del 64%, non trovasse un partner per la privatizzazione. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr