Frana al cimitero di Camogli, l’istante in cui crolla tutto

Frana al cimitero di Camogli, l’istante in cui crolla tutto
LaPresse INTERNO

Nel video l’istante in cui si vede crollare completamente una parte di struttura.

Decine di bare finite in mare, intervento dei vigili del fuoco. (LaPresse) Il cimitero di Camogli è franato in mare, riversando decine di bare tra le acque.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, anche con i sommozzatori, per il recupero delle bare.

DISTRIBUTION FREE OF CHARGE – NOT FOR SALE

(LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Proprio sotto al cimitero, da tempo si stava lavorando alla messa in sicurezza della falesia sottostante, già messa a dura prova dal maltempo e dalla mareggiata avvenuta nell'ottobre 2018. na frana di grosse dimensioni si è staccata dalla stada statale Aurelia, tra Recco e Camogli, proprio nel punto in cui c'è una porzione del cimitero della cittadina del levante genovese. (Primocanale)

Le riprese amatoriali, pubblicate sulla pagina Facebook del LIMET mostrano l’improvviso crollo di una porzione di cimitero, situata sul tratto di falesia collassato. (InMeteo)

Intanto si sta anche cercando il modo migliore per recuperare le bare in mare e quelle ancora in bilico Si sta pianificando la strategia per il recupero delle bare finite in mare e quelle rimaste in bilico. (ilGiornale.it)

Genova, frana sotto al cimitero di Camogli: 200 bare finiscono in mare

Il grosso smottamento è avvenuto a valle della strada provinciale 30 di Camogli, non coinvolta ma sulla quale il sindaco di Camogli ha preferito prudenzialmente istituire un senso unico alternato sulla sola corsia di monte, in prossimità del Belvedere. (InMeteo)

Un gruppo di operai è riuscito a salvarsi. Poco dopo le 15, parte del cimitero di Camogli, in via Jacopo Ruffini, è franata in mare: molte le bare finite in acqua, mentre un gruppo di operai che stava lavorando in zona è riuscito a salvarsi. (La Gazzetta di Mantova)

Sono subito intervenuti i pompieri e i vigili del fuoco per recuperarle e mettere in sicurezza quelle rimaste in bilico. Duecento bare in mare a Camogli, provincia di Genova. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr