Sassoli, Rosato "È stato un vero statista europeo" Agenzia di stampa Italpress

Italpress SALUTE

mpe/sat/red

Così il presidente di Italia Viva, Ettore Rosato, presente alla camera ardente per David Sassoli in Campidoglio.

Sassoli, Rosato “È stato un vero statista europeo”. "Una personalità di grandissimo valore umano e politico che ha caratterizzato il Paese.

Un volto amico degli italiani".

(Italpress)

Se ne è parlato anche su altre testate

Assicuro a Lei e alla Sua famiglia una grata “prossimità fraterna”, accompagnata dalla preghiera assidua e dalla memoria riconoscente. A nome mio e della Comunità ecclesiale aquilana esprimo profondo cordoglio per la scomparsa di Suo marito, il dott. (L'Aquila Blog)

Essa costituisce per tutti noi che abbiamo avuto la gioia di poterlo incontrare, almeno una volta, nella sua lunga carriera di volto schietto e sincero dell’informazione del nostro Paese, un esempio mirabile di come camminare insieme in Europa, nella quale le radici cristiane hanno prodotto semi di umanità, accoglienza e condivisione fraterna, oltre i confini delle nazioni, delle religioni, delle culture e delle razze che la compongono. (h24 notizie)

Oggi mi colpisce il ricordo commosso e trasversale (politico e civile) di moltissimi cittadini italiani ed europei, appartenenti ad ogni categoria sociale. La sua vicenda umana e politica ci dice che dobbiamo e possiamo accendere i riflettori sulle numerose persone "sole" che incontriamo, per custodirle, valorizzarle, se possibile trarne dei modelli (Lapilli)

Bruxelles, 12 gen. (LaPresse) – La presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, e il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, saranno a Roma venerdì per partecipare ai funerali di David Sassoli, che si terranno alle 12 presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli. (LaPresse)

Alla moglie, sua compagna di vita ed ai figli, sento di dover porgere le espressioni di un profondo cordoglio, e a Te, grande compagno, voglio salutarti con i versi del grande poeta iberico Garcia Lorca:. (La Piazza di Rimini e Pesaro-Urbino)

Giovanni. Pallanti. La morte di David Sassoli ha costretto a un esame di coscienza la politica italiana ed europea. Questo vuol dire che David Sassoli operava in base alla stima e alla fiducia che aveva nei confronti delle persone che conosceva, senza alzare steccati ridicoli e inutili, quando si crede nella vera politica (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr