Il G20 di Trieste e i futuri impegni nel digitale

Tech Princess INTERNO

A presiedere gli incontri, il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti e il ministro per l’Innovazione tecnologica e la transizione digitale Vittorio Colao.

G20 di Trieste: prima giornata all’insegna della cybersicurezza. Acquista un grande significato la prima giornata del G20 di Trieste, dedicata alla cybersicurezza, dopo il grave attacco hacker subito dalla Regione Lazio.

Cybersecurity e comunicazione quantistica. (Tech Princess)

Ne parlano anche altri media

“La trasformazione digitale deve, infatti, favorire l’innovazione dei processi produttivi e garantire allo stesso tempo la formazione dei lavoratori. È iniziata a Trieste la riunione dei ministri del G20 sulla digitalizzazione. (Com.Unica)

Oltre ai brevetti, i vaccini sono stati pagati cari ma tutto è finito nelle tasche delle multinazionali", spiega la rappresentante USB. Stesso discorso per la produzione di idrogeno green o delle estrazioni nelle miniere dell'America Latina - queste anche a danno di chi ci lavora e viene sfruttato, soprattutto bambini -" continua. (triestecafe.it)

Nella 'Dichiarazione congiunta sulla valorizzazione della ricerca, dell'istruzione superiore e della digitalizzazione per una ripresa forte, sostenibile, resiliente e inclusiva' i ministri si sono inoltre impegnati nel 'continuare il lavoro avviato per identificare i principi etici e i valori richiesti per plasmare societa' inclusive, resilienti e sostenibili attraverso iniziative di scienza aperta e di educazione', tenendo in considerazione, tra l'altro, la necessita' di 'proteggere i diritti umani, la dignita', la privacy e i dati personali in tutto il ciclo di vita della progettazione e dell'uso dell'intelligenza artificiale e di tutte le tecnologie digitali nella ricerca, nella gestione dell'educazione, nell'insegnamento e nell'apprendimento'. (Borsa Italiana)

I Ministri della Ricerca dei Paesi del G20 riuniti, per la prima volta, oggi a Trieste in un incontro presieduto dal Ministro dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, al quale hanno preso parte anche organizzazioni internazionali quali l’Ocse e l’Unesco, hanno concluso i lavori adottando una “Dichiarazione congiunta sulla valorizzazione della ricerca, dell’istruzione superiore e della digitalizzazione per una ripresa forte, sostenibile, resiliente e inclusiva”. (PUPIA)

Rispetto alla discussione sulla collaborazione nella ricerca e sull'uso di infrastrutture digitali comuni, nella Dichiarazione finale i ministri hanno voluto sottolineare come l'accesso ai dati e agli strumenti digitali rilevanti per la ricerca migliori la 'riproducibilita' dei risultati scientifici', faciliti la 'cooperazione interdisciplinare', stimoli la 'crescita economica attraverso migliori opportunita' di innovazione', permetta il 'riutilizzo e la condivisione dei dati nell'innovazione sociale', aumenti 'l'efficienza delle risorse', migliori la 'trasparenza e la responsabilita'', offra ritorni sugli investimenti pubblici, promuova la ricerca scientifica, assicuri 'sostegno pubblico per il finanziamento della ricerca' e rafforzi la 'fiducia del pubblico nella ricerca'. (Borsa Italiana)

(foto Ministero dello Sviluppo Economico). I ministri della ricerca e dell’università, partecipando alla prima riunione del G20 dedicata alla ricerca e all’istruzione, hanno adottato oggi la “Dichiarazione dei ministri del G20 sulla mobilitazione della ricerca, dell’istruzione superiore e della digitalizzazione per un’economia sostenibile, resiliente e inclusiva”. (Servizio Informazione Religiosa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr