Regioni: i nuovi colori da lunedì 3 maggio, una in rosso

Regioni: i nuovi colori da lunedì 3 maggio, una in rosso
ViaggiNews.com INTERNO

Nella notte di venerdì 30 aprile è arrivata la comunicazione ufficiale sui nuovi colori delle Regioni italiane da lunedì 3 maggio, in base alla loro situazione epidemiologica.

Rimangono 5 le Regioni in arancione, ma due si scambiano colore: la Sardegna e la Valle d’Aosta.

Leggi anche –> Covid: prorogata quarantena per arrivi Ue, nuovi divieti di ingresso. Regioni e nuovi colori da lunedì 3 maggio, una in rosso. (ViaggiNews.com)

Su altre fonti

Covid, le regioni in zona gialla. Nessun cambiamento per quanto riguarda le zone gialle: Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Toscana, Umbria, Veneto e le province autonome di Bolzano e di Trento manterranno l'attuale colorazione Covid, le regioni in zona arancione. (Corriere dello Sport.it)

. Il weekend del 1° maggio segnerà un test importante in vista anche delle tanto agognate ferie estive, con la consapevolezza quest'anno di non ripetere gli errori del 2020. Un piccolo passo che potrebbe segnare l'inizio di un nuovo corso, segnato dal record di 508 mila vaccini somministrati in 24 ore. (Giornale di Puglia)

Lombardia, Lazio, Campania e Veneto dovrebbero essere confermate in zona Gialla. Chiude il quadro delle Regioni attualmente in zona Arancione la Valle d’Aosta, che rischia il passaggio in zona Rossa. (Salernonotizie.it)

Covid, nuovo report sulle regioni: solo una in zona rossa

Ma questa volta non ci attendono grandi novità, fatta eccezione per la Sardegna che lascerà la zona rossa per passare in fascia arancione e la Valle d’Aosta che entrerà nella fascia di rischio più alta, restando così l’unica Regione in rosso per tutta la prossima settimana. (greenMe.it)

LEGGI ANCHE > > > Le misure anti Covid del nuovo Decreto: spiagge, parchi e fiere, i dettagli. I nuovi colori delle regioni a partire dal 3 maggio. È arrivato il classico aggiornamento settimanale che stabilisce i colori delle regioni. (Altranotizia)

L’indice di trasmissibilità Rt calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,85 (range 0,80– 0,91), in lieve aumento rispetto alla settimana precedente, ma sotto l’uno anche nel limite superiore. I dati del il Report settimanale a cura della Cabina di Regia. (Corriere Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr