Eruzione La Palma, il delta lavico in mare ormai è grande quanto la Città del Vaticano: così cambieranno le mappe dell’isola

Eruzione La Palma, il delta lavico in mare ormai è grande quanto la Città del Vaticano: così cambieranno le mappe dell’isola
MeteoWeb ESTERI

MeteoWeb. Sono passati 24 giorni da quando il vulcano di La Palma ha iniziamo ad emettere lava, e il continuo flusso continua a complicare la situazione sull’isola delle Canarie.

Un’altra delle colate laviche del vulcano ha raggiunto la costa in 9 giorni e ha formato un delta che secondo gli ultimi calcoli ha già una superficie di oltre 34 ettari, secondo El País.

I piani avranno bisogno di ulteriori modifiche perché la superficie guadagnata dalla lava in mare è abbastanza grande da essere percepibile su mappe con una certa definizione

La riattivazione di una delle colate laviche del vulcano Cumbre Vieja ha portato il flusso di magma ad avvicinarsi a soli 300 metri dal mare, quindi, se dovesse raggiungere l’oceano, potrebbe creare un nuovo delta lavico. (MeteoWeb)

Su altre testate

Riguardo ai danni alle infrastrutture finora si contano almeno 1400 edifici distrutti. Silente dal 1971, il vulcano dell’arcipelago spagnolo delle Canarie prosegue la sua cavalcata lavica oltreoceano, plasmando sensibilmente la mappa dell’isola di La Palma. (Yeslife)

A questi si aggiungono anche i campi agricoli, fondamentali per l'economia dell'isola. Sono circa 1.100 gli edifici distrutti tra abitazioni, capannoni industriali e fattorie. (Corriere TV)

La maggior parte di loro riesce a far visita ad amici o parenti in altre parti dell’isola, oa soggiornare in hotel. A seconda di come si evolve la situazione, le persone possono tornare a casa nei prossimi giorni per ritirare gli altri effetti personali, accompagnate dal personale di sicurezza. (CiSiamo.info)

Crolla la parete nord del Cumbre Vieja, ecco il video

L'aeroporto dell'isola è attualmente aperto, ma le emissioni di cenere e gas del vulcano possono complicare le operazioni e portare a cancellazioni o ritardi La loro raccomandazione a chi è in zona è di prestare sempre attenzione alle loro indicazioni. (tvsvizzera.it)

Vulcano alle Canarie, conseguenze drammatiche: l'Europa verrà stravolta. Infatti una lingua di lava del vulcano si sta avvicinando al mare in un punto differente rispetto alla colata principale. (Liberoquotidiano.it)

È crollata la parete nord del Cumbre Vieja. La sismicità continua potrebbe indicare un maggiore contenuto di gas nel magma che fuoriesce dal vulcano, riporta El Dia (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr