L'aria che tira, Massimo Galli lascia il collegamento: "Non perdo tempo con lei, si vergogni"

L'aria che tira, Massimo Galli lascia il collegamento: Non perdo tempo con lei, si vergogni
Liberoquotidiano.it INTERNO

Quindi lascia il collegamento e Borgonovo chiosa: "È costume parlare senza essere contraddetti perché io ho letto dichiarazioni sue molto dure su altri esponenti politici in passato".

Non ho tempo da perdere con quelli come lei, ma dai ma su, si vergogni".

Galli, Figliuolo e i vaccini, scenario disastroso. L'infettivologo quindi sbotta: "La polemica con quelli come lei è sempre la stessa.

Massimo Galli, il terrore di un virologo interista: tifosi in piazza, "voglio vedere tra 28 giorni". (Liberoquotidiano.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

E ha aggiunto: “Incideranno le riaperture e le scuole, cose che muovono ogni giorno milioni di persone, non i 30 mila che sono andati in piazza per il discorso scudetto, sbagliando per carità”, sottolineando che per valutare gli eventuali effetti delle riaperture bisognerà attendere. (Orizzonte Scuola)

L'infettivologo Massimo Galli: "L'elemento fondamentale da cui potersi guardare al momento è il virus. Un'allergia non ha collegamenti di nessun genere con il vaccino. (La7)

SERIE A Inter campione d'Italia: arriva lo scudetto numero 19. IL TECNICO Inter campione, Conte: «Uno dei miei successi più (ilmessaggero.it)

Scudetto Inter, il virologo Galli: “Festeggiamenti pericolosi, perdita del controllo ovunque”

Entrambe ci dicono che le tre varianti, in particolare la B. “Dalla match analysis – spiega – si evince che c’e’ un rischio maggiore di 2.3, 3.3 e 2.2 rispettivamente per le varianti inglese, sudafricana e brasiliana. (Salernonotizie.it)

Il giorno dopo la vittoria dello scudetto dell’Inter, l’infettivologo ha detto a Fanpage.it che “se i contagi aumenteranno, cosa che non mi auguro ma temo, andranno ben al di là della festa dello scudetto dell’Inter, e non lo dico perché sono interista”. (Tecnica della Scuola)

Il direttore delle Malattie Infettive del Sacco ha poi tenuto a ribadire che "la pandemia non è risolta. In un'intervista rilasciata all'Adnkronos, il virologo ha spiegato che "l'imprudenza non ha colore, l'incoscienza ha tutti i colori dell'arcobaleno". (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr