***Petrolio: -3,9% il Wti dopo accordo Opec+ su aumento produzione - Il Sole 24 ORE

***Petrolio: -3,9% il Wti dopo accordo Opec+ su aumento produzione - Il Sole 24 ORE
Il Sole 24 ORE ECONOMIA

***Petrolio: -3,9% il Wti dopo accordo Opec+ su aumento produzione. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 19 lug - Sono in deciso calo i prezzi del greggio dopo che ieri i paesi dell'Opec+ hanno raggiunto un'intesa sull'aumento della produzione di 400.000 barili al giorno a partire da agosto fino alla fine di settembre del 2022 pur a fronte di un outlook per la domanda che rimane incerto.

La riunione di emergenza dell'Opec+ indetta ieri ha permesso di superare la disputa con Abu Dhabi che aveva fatto fallire il vertice di inizio di luglio che era stato cancellato all'ultimo istante. (Il Sole 24 ORE)

La notizia riportata su altre testate

Ciò vedrà la produzione tornare ai livelli pre-Covid nella seconda metà del 2022. (Yahoo Finanza)

Stabilizzazione per i prezzi del petrolio, dopo il tonfo shock della sessione della vigilia, provocato sia dalla decisione dell'Opec+ di aumentare l'offerta di 400.000 barili al giorno a partire dal mese di agosto fino al settembre del 2022, che dai timori legati al balzo dei nuovi contagi Covid-19 nel mondo, a causa della diffusione della variante Delta. (Yahoo Finanza)

Alla luce di queste cifre, i commercianti di petrolio greggio professionisti hanno apportato i loro adeguamenti dei prezzi. Per pagare la richiesta di margine, alcuni avevano bisogno di vendere posizioni redditizie nel petrolio greggio per raccogliere denaro. (Yahoo Finanza)

Tonfo petrolio, WTI buca quota $70. Prezzi crollano del 3% dopo Opec+ e paura variante Delta

A partire da agosto, l'alleanza petrolifera aumenterà la sua produzione giornaliera di 400.000 barili. Stop al caro benzina. L'accordo dovrebbe raffreddare il rialzo dei prezzi del barile. (ilmessaggero.it)

Diminuendo la domanda di petrolio i prezzi, a parità di offerta, sarebbero destinati a scendere. Questo spiegherebbe la necessità di ridurre l’offerta di petrolio per mantenere i prezzi stabili. (Avanti!)

Il Brent scende del 3,38% a $71,06.Le quotazioni scontano l'aumento dell'offerta dell'Opec+, alleanza tra paesi Opec e non Opec che, in base ai termini dell'intesa, sarà pari ai 400.000 barili al giorno a partire dal mese di agosto fino al settembre del 2022. (Finanza.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr