Malato terminale muore al pronto soccorso, il figlio scrive alla Lorenzin: “Nessuna dignità”

Le ultime 56 ore di vita del padre passate “tra vagabondi, tossicodipendenti e medici indifferenti”. La risposta della ministra: “Invieremo gli ispettori”. LAPRESSE. Leggi anche. 05/10/2016. «È deceduto in un pronto soccorso, dove a dare dignità alla ... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....