Arriva la nuova variante del Covid: con 32 mutazioni potrebbe resistere al vaccino

Arriva la nuova variante del Covid: con 32 mutazioni potrebbe resistere al vaccino
Altri dettagli:
Money.it ESTERI

Perché la variante e le mutazioni sono ritenute preoccupanti. La combinazione di queste mutazioni viene definita “orribile” dall’Imperial College.

Se dovesse essere confermata come una variante di preoccupazione il suo nome potrebbe essere Nu, stando alla classificazione secondo le lettere dell’alfabeto greco con cui vengono identificate le varianti.

È emersa in Botswana e ha già 32 diverse mutazioni identificate che la potrebbero rendere più trasmissibile e forse anche più resistente ai vaccini. (Money.it)

Su altre testate

La nuova variante potrebbe essere più contagiosa e resistente. Secondo Tulio de Oliveira (scienziato sudafricano), sono state rilevate oltre 30 mutazioni nella proteina spike. La notizia arriva solo pochi giorni dopo che l’ex commissario della FDA, il dottor Scott Gottlieb, ha dichiarato che gli Stati Uniti erano in ritardo nella somministrazione delle vaccinazioni di richiamo (Invezz)

Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) si sta diffondendo anche in altri Paesi, e ha contagiato alcune persone in Sudafrica. Anche perché la Delta plus può sfuggire ai tamponi rapidi con ancora più facilità (Quotidiano di Sicilia)

Gli scienziati lanciano l’allarme su una nuova variante del Covid, individuata la prima volta l’11 novembre in Botswana, che ha un “enorme numero di variazioni” che potrebbero permettere al virus di aggirare l’immunità. (Calabria 7)

Emmanuel Andre sul nuovo sostituto: "Daremo un'occhiata più da vicino in Belgio"

Roma, 26 nov. (LaPresse/AP) - (LaPresse)

Ancora troppo pochi i dati disponibili: secondo il National Institute of Communicable Diseases (NICD) del Sud Africa, la presenza della variante è stata documentata col sequenziamento in 22 casi positivi, ma molti altri vengono confermati in questi giorni da diversi laboratori del Paese. (Punto Agro News.it)

Variabile Le B.1.1.529. Questa nuova variante ha un numero “estremamente alto” di mutazioni, secondo gli scienziati sudafricani che hanno già scoperto la variante beta infettiva. “Sfortunatamente, abbiamo scoperto una nuova specie di preoccupazione in Sud Africa”, ha detto il virologo Tulio de Oliveira in una conferenza stampa online. (laredazione.eu)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr