La mossa di Snam sul gnl sardo - MilanoFinanza.it

Milano Finanza ECONOMIA

Progetto Sardegna Obiettivo del progetto Sardegna di Snam è soddisfarne il fabbisogno energetico e favorire la transizione ecologica.

Il titolo Snam segna al momento a Piazza Affari un rialzo marginale dello 0,11% a 5,39 euro

Il gruppo guidato dal neo ad, Stefano Venier, e Golar Lng Limited hanno firmato un contratto in base al quale quest'ultima cederà a Snam la nave metaniera "Golar Arctic".

A seguito della completa conversione, la Fsru sarà ceduta al gruppo Snam. (Milano Finanza)

Se ne è parlato anche su altri media

Con una nota diramata dalla società italiana, Snam e Golar Lng Limited (“Golar”) hanno reso noto di aver “firmato un contratto in base al quale Golar cederà a Snam la nave metaniera “Golar Arctic”, previa conversione in unità di stoccaggio e rigassificazione (Fsru), da installare nell’area portuale di Portovesme (Carbonia-Iglesias), in Sardegna, come previsto dal progetto per l’approvvigionamento energetico dell’isola. (shippingitaly.it)

Lo stesso tipo di unità verrà localizzata nel porto industriale di Portovesme per servire i consumi industriali e termoelettrici nel sud Sardegna, oltre al bacino della Città metropolitana di Cagliari. (Sassari Oggi)

Un prodotto digitale nuovo, innovativo per imparare a sentire la lingua sarda e a vederla scritta correttamente, attraverso le pagine di un capolavoro della letteratura internazionale. advertisement. Alla manifestazione sono invitati i docenti degli Istituti e le famiglie degli alunni. (Sardegna Reporter)

Il contratto ha un valore complessivo di 269 milioni di euro e include l'acquisto della nave e l'investimento necessario per la sua conversione in una FSRU con una capacità di stoccaggio fino a 140.000 metri cubi. (Tiscali Notizie)

Il presidente di Golar LNG è Tor Olav Trøim, norvegese, con un passato in società energetiche e di trasporto marittimo. Cosa fa Golar Lng, l’azienda di infrastrutture per il Gnl che venderà una nave rigassificatrice a Snam (Start Magazine)

Il contratto ha un valore complessivo di 269 milioni di euro e include l’acquisto della nave e l’investimento necessario per la sua conversione in una FSRU con una capacità di stoccaggio fino a 140.000 metri cubi. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr