La Corte di Strasburgo: le vaccinazioni obbligatorie sono necessarie nelle democrazie

La Corte di Strasburgo: le vaccinazioni obbligatorie sono necessarie nelle democrazie
AGI - Agenzia Italia ESTERI

a Corte europea dei diritti dell'uomo ha stabilito che le vaccinazioni obbligatorie possono essere considerate necessarie nelle società democratiche, in una sentenza storica dopo un ricorso presentato da alcune famiglie ceche contro l'obbligo vaccinale deciso dallo Stato.

Secondo gli esperti la sentenza potrebbe avere anche implicazioni per qualsiasi politica di vaccinazione obbligatoria per il Covid

"Le misure possono essere considerate necessarie in una società democratica", si legge nella sentenza della Corte che conferma come la politica sanitaria della Repubblica Ceca sia stata coerente con "l'interesse superiore" dei bambini e non violi il diritto al rispetto della vita privata. (AGI - Agenzia Italia)

Su altri giornali

L’ha stabilito la Corte europea dei diritti umani con la prima sentenza definitiva sulla questione ‘no vax’ che ha riguardato 6 ricorsi presentati da un genitore e cinque minori. Il genitore ha sostenuto che il Paese ha violato i suoi diritti avendogli imposto una multa per non aver vaccinato i figli. (Imola Oggi)

Si tratta della prima sentenza della Corte sulla vaccinazione obbligatoria contro le malattie infantili e, secondo gli esperti, potrebbe avere implicazioni per eventuali politiche di vaccinazioni obbligatorie contro il Covid-19 (La Sicilia)

La vaccinazione obbligatoria, afferma la Corte di Strasburgo, rappresenta un'interferenza con l'integrità fisica dell'individuo e, pertanto, riguarda il diritto al rispetto della vita privata, tutelato dall'articolo 8 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo (ilGiornale.it)

I vaccini obbligatori sono necessari a salvaguardare la società, dice una sentenza

Il ricorso dei genitori viene respinto dalla Corte europea, ritenendo utile perseguire il fine legittimo della tutela della salute pubblica Di tutt’altro convincimento la Corte Europea dei diritti dell’uomo, che afferma che l’obbligo di vaccinazione deciso dallo Stato, al fine di tutelare la salute collettiva, non è una violazione della Convenzione europea dei diritti dell’uomo. (InfermieristicaMente)

E' da evidenziare che la sentenza di Strasburgo si riferisce a vaccini "ben noti alla scienza medica". Efficacia e sicurezza dei vaccini. L'obbligo di vaccinazione riguarda nove malattie contro le quali la vaccinazione è considerata efficace e sicura dalla comunità scientifica. (Studio Cataldi)

È quanto stabilisce una sentenza emanata l’8 aprile dalla Corte europea dei diritti dell’uomo. La sentenza è storica, perché per la prima volta la Corte europea dei diritti dell’uomo si pronuncia sulle vaccinazioni. (Wired.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr