F1, Mattia Binotto: "Peccato per il sorpasso, Leclerc bravissimo. Siamo realisti. L'incidente? Penalità giusta"

F1, Mattia Binotto: Peccato per il sorpasso, Leclerc bravissimo. Siamo realisti. L'incidente? Penalità giusta
OA Sport SPORT

Un peccato, credo che ci sia stata aggressività da parte di entrambi nel primo giro, giusta la penalizzazione.

La Ferrari è stata eccellente protagonista nel GP di Gran Bretagna 2021, decima tappa del Mondiale F1 che è andata in scena sul circuito di Silverstone.

Credo che non bisogna arrivare in Ungheria e pensare di essere più forti di Verstappen e Hamilton, proveremo a partire davanti e fare una buona gara

Venire a Silverstone, una pista ostica, e fare un secondo posto ci dà enorme piacere“. (OA Sport)

Ne parlano anche altre testate

Così Mattia Binotto, team principal della Ferrari ai microfoni di Sky Sport, rilancia le ambizioni della scuderia di Maranello. ran Bretagna 2021, Binotto: “Possiamo arrivare terzi nel Mondiale”. (Sportface.it)

Hamilton ha poi provato all’interno alla Copse alzando il piede solo alla fine, Verstappen ha chiuso la porta trovando il contatto tra la sua posteriore destra e l’anteriore sinistra di Hamilton Così il team principal della Ferrari Mattia Binotto ha commentato il fatto del giorno, ovvero il contatto alla Copse nel corso del primo giro tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. (FormulaPassion.it)

Il team principal della Ferrari Mattia Binotto applaude il team per il secondo posto di Charles Leclerc a Silverstone: "È stata una buona gara per noi dopo il disastro della Francia. Sono già tre gare, non c’è due senza tre, tre gare di seguito con buon ritmo di gara". (Sportal)

F1, Mattia Binotto: "Giusta la penalità a Hamilton. In Ungheria la Ferrari può fare bene"

Charles Leclerc è stato molto bravo tutto il weekend, in qualifica, nella qualifica sprint e oggi in gara. Vero, abbiamo chiuso davanti a Bottas, ma perché è fondamentale partire davanti e fare il ritmo, questo fa capire l'importanza della posizione in griglia. (Autosprint.it)

È stata una buona gara per noi dopo il disastro della Francia. Charles Leclerc, secondo a Silverstone, è addirittura arrivato a due giri dalla vittoria, che sarebbe stata la terza in carriera. (FormulaPassion.it)

Venire a Silverstone, una pista ostica, e fare un secondo posto ci dà enorme piacere“. Credo che non bisogna arrivare in Ungheria e pensare di essere più forti di Verstappen e Hamilton, proveremo a partire davanti e fare una buona gara (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr