Annunciata l'incorporazione di Caffarel in Lindt: il sito di Luserna San Giovanni non chiuderà

Annunciata l'incorporazione di Caffarel in Lindt: il sito di Luserna San Giovanni non chiuderà
Quotidiano Piemontese ECONOMIA

Il Gruppo Lindt & Sprüngli annuncia che, a partire da Gennaio 2022, le due consociate Lindt & Sprüngli S.p.A e Caffarel S.p.A verranno integrate attraverso una procedura di fusione per incorporazione.

Il sito produttivo di Luserna San Giovanni continua ad essere fondamentale per il Gruppo Lindt & Sprüngli e continuerà ad essere parte di un programma di investimenti che introdurrà nuove tecnologie e processi volti a rafforzare l’innovazione, preservando al contempo l’alta qualità e i caratteristici elementi tradizionali. (Quotidiano Piemontese)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il gruppo Lindt & Sprüngli ha annunciato che, a partire da gennaio 2022, le due consociate Lindt & Sprüngli e Caffarel verranno integrate attraverso una procedura di fusione per incorporazione. (Foodweb)

L’annuncio è stato dato stamattina ai sindacati, durante l’incontro che si è tenuto all’Unione industriale di Torino: da gennaio 2022 la Caffarel si fonderà per incorporazione con Lindt & Sprüngli S.p. (TorinOggi.it)

Di fatto le due organizzazioni avevano avviato una collaborazione che verrà fortificata ulteriormente. (Mark Up)

Fusione tra Caffarel e Lindt: ecco il colosso del cioccolato

Questa decisione di integrazione conferma l’impegno del Gruppo Lindt & Sprüngli a portare avanti investimenti su entrambi i marchi, Caffarel e Lindt, al fine di consolidare la loro presenza nel mercato italiano, preservandone e rafforzandone le caratteristiche che li rendono unici La fusione rafforzerà la collaborazione già esistente tra le due organizzazioni: alcuni processi verranno integrati per migliorare le sinergie, altri rimarranno separati per garantire la qualità, il piano di innovazione e la spinta allo sviluppo di Lindt e Caffarel. (Vigevano24.it)

«L’operazione è volta alla valorizzazione dei due marchi attraverso l’integrazione in una entità unica e una strategia industriale comune, conservandone al tempo stesso i tratti distintivi e il forte legame col territorio — recitava una nota di Lindt & Sprüngli —. (Corriere della Sera)

O per meglio dire da gennaio, quando diventerà esecutiva la fusione, annunciata ieri, tra Caffarel e Lindt. Il comunicato con cui Lindt & Sprüngli Group ha annunciato la fusione non aiuta a fare chiarezza. (Cronaca Qui)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr