Covid 19, in Calabria 197 nuovi casi: ecco i dati del Crotonese

Covid 19, in Calabria 197 nuovi casi: ecco i dati del Crotonese
CrotoneNews INTERNO

Catanzaro: CASI ATTIVI 2.731 (57 in reparto all’AO di Catanzaro; 10 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 28 in reparto all’AOU Mater Domini; 13 in terapia intensiva; 2.623 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 4.462 (4.356 guariti, 106 deceduti).

Vibo Valentia: CASI ATTIVI 449 (16 ricoverati, 433 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 3.950 (3.879 guariti, 71 deceduti).

Crotone: CASI ATTIVI 1.033 (40 in reparto; 993 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 3.248 (3193 guariti, 55 deceduti). (CrotoneNews)

Se ne è parlato anche su altre testate

- Reggio Calabria: CASI ATTIVI 1.436 (93 in reparto all'AO di Reggio Calabria; 12 in reparto al P.O di Gioia Tauro; 6 in terapia intensiva; 1.325 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 15.780 (15.536 guariti, 244 deceduti). (Gazzetta del Sud - Edizione Calabria)

– Reggio Calabria: CASI ATTIVI 1.499 (91 in reparto all’AO di Reggio Calabria; 14 in reparto al P.O di Gioia Tauro; 8 in terapia intensiva; 1.386 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 15.933 (15.686 guariti, 247 deceduti). (Corriere della Calabria)

Crotone: CASI ATTIVI 1.015 (40 in reparto; 975 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 3.207 (3.153 guariti, 54 deceduti). Crescono, purtroppo, anche i pazienti in terapia intensiva che ad oggi sono 38 (+2), così ripartiti: 18 a Cosenza, 6 a Reggio Calabria e 14 (+2) a Catanzaro (Quotidiano del Sud)

Sanità in Calabria oltre il Covid, non chiamatela maledizione

Reggio Calabria: CASI ATTIVI 1.436 (93 in reparto all'AO di Reggio Calabria; 12 in reparto al P.O di Gioia Tauro; 6 in terapia intensiva; 1.325 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 15.780 (15.536 guariti, 244 deceduti). (Il Lametino)

Il piano vaccini della Calabria e le liste di riserva. L'ordinanza di Figliuolo è stata recepita anche dalla Calabria. Tra le novità apportate dal Generale Figliuolo c'è, però, lo stop agli sprechi. (CityNow)

Tempo di lettura 3 Minuti. I reparti Covid in diversi ospedali calabresi stanno letteralmente scoppiando. Non è rilevante che l’occupazione dei posti in terapia intensiva sia attualmente sotto la soglia di sicurezza (diversamente da quella dei reparti Covid non intensivi). (Quotidiano del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr