Milan, Pioli: “Vogliamo dimostrare di essere all’altezza”

Calcio In Pillole SPORT

Ecco quanto dichiarato. Match da dentro o fuori per il Milan di Stefano Pioli, impegnato tra pochi minuti contro l‘Atletico Madrid.

Ecco quanto dichiarato dal tecnico ai microfoni di Prime Video.

“Alla squadra dico che è una grande occasione per dimostrare la nostra crescita, le esperienza non positive ci hanno fatto crescere e vogliamo dimostrare di essere all’altezza di un rivale molto forte”.

Il tecnico del Milan Stefano Pioli, prima del match di Champions League contro l'Atletico Madrid, ha parlato ai microfoni di 'Prime Video'. (Calcio In Pillole)

Ne parlano anche altre testate

Nella VAR Room di Prime Video Gianpaolo Calvarese. In totale, Prime Video trasmetterà 16 delle migliori partite della UEFA Champions League a stagione e la Supercoppa UEFA per tre stagioni, fino al 2023/24. (Digital-News.it)

Il pronostico. Per quanto riguarda il pronostico, il Milan ha bisogno di una vittoria per rimettersi in corsa anche in ottica terzo posto VERIFICA. Atletico Madrid-Milan. L’Atletico Madrid è rimasto fermo a quota 4 punti in classifica, dopo aver perso entrambi i match giocati contro il Liverpool. (Bottadiculo)

Felice a Madrid". Vicino ai rossoneri nel 2019: "Sì, c'era questa opportunità ma alla fine non è successo. (TUTTO mercato WEB)

Atletico-Milan, l'ex Javi Moreno: 'Colchoneros più forti, se non passano è un fallimento'

Dietro al francese il trio composto da Saelemaekers, Diaz e uno tra Leao e Krunic (il secondo leggermente avanti) Pioli non avrà Tomori dietro, pronto Romagnoli al fianco di Kjaer. (Fantacalcio.it)

Per superare il girone e andare agli ottavi di finale servirà una combinazione di risultati, ma il presupposto è uno solo: il Milan deve vincere a Madrid contro l’Atletico (diretta in esclusiva su Amazon Prime Video). (Corriere dello Sport.it)

Anche per il Milan, certo, ma sono passati diversi anni dall'ultima volta in cui ha raggiunto gli ottavi di Champions League” le parole ad As Bisogna però tenere presente che le squadre italiane sono sempre difficili da affrontare e sicuramente creeranno molti problemi. (Calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr