CD Projekt Red: DMCA per chi diffonde i codici rubati - sicurezza.net

CD Projekt Red: DMCA per chi diffonde i codici rubati - sicurezza.net
Sicurezza.net SCIENZA E TECNOLOGIA

Qualche settimana fa, la famosa casa polacca CD Projekt Red è stata hackerata da un gruppo di cyber criminali.

L’azienda polacca CD Projekt Red ha deciso di provvedere alla DMCA per multare chiunque diffonda i codici rubati dei suoi videogiochi.

CD Projekt Red, però, ha deciso di non cedere al ricatto e non sottoporsi alla trattativa

(Sicurezza.net)

Su altre testate

In risposta, CD Projekt Red ha condiviso l’e-mail ricevuta su Twitter e ha detto ai fan che non avrebbe negoziato con l’autore. In questo momento, sembra che CD Projekt Red abbia ripreso il controllo della situazione e stia usando tutto ciò a sua disposizione per cercare di fermare la diffusione del suo codice rubato (Gamesvillage)

- Advertisement -. Febbraio sta per finire e molti vanno chiedendosi dove sia la patch promessa per il mese corrente, che altri vogliono slittata a metà marzo. Ce la farà Leggi di più sul sito Multiplayer. (Gaming Today)

Come se non bastasse, alcuni utenti su Twitter in possesso del source code hanno iniziato a condividerlo, costringendo gli sviluppatori a far chiudere i vari account nel tentativo di preservare i frutti del loro lavoro. (vigamusmagazine)

CD Projekt si difende dagli attacchi hacker con avvisi DMCA

Sebbene l’arma non abbia lo stesso design ornato presente in Cyberpunk 2077, è comunque una creazione impressionante degna di attenzione. Con l’incredibile successo di vendite di Cyberpunk 2077, non dovrebbe sorprendere che molti cosplayer abbiano deciso di indossare abiti ispirati al gioco. (Game Legends)

CD Projekt, software house che tra gli altri giochi ha realizzato Cyberpunk 2077, sono stati vittima negli scorsi giorni di un attacco hacker molto grave. I criminali hanno dunque mantenuto la loro parola, vendendo il codice sorgente di diversi giochi all’asta, conclusasi poche settimane fa. (Spaziogames.it)

L’avviso DMCA non è altro che un’ammonizione da parte di un server che blocca la fruizione di vari servizi su una piattaforma poiché sono stati violati i diritti d’autore. A questo proposito CD Projekt è ricorsa all’uso di avvisi DMCA per cercare di contrastare tempestivamente la diffusione di ulteriori leak. (iCrewPlay.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr