Super green pass, regole per treni e mezzi pubblici: cosa cambia per viaggi e vacanze

Super green pass, regole per treni e mezzi pubblici: cosa cambia per viaggi e vacanze
Money.it ESTERI

Super green pass anche per i mezzi pubblici?

Il super green pass, infatti, sarà richiesto anche per soggiornare in hotel, per i parchi di divertimento e per i centri termali

Inizialmente si pensava che con l’introduzione del super green pass l’obbligo della certificazione potesse essere esteso anche a mezzi pubblici locali, come metro, autobus e tram.

Prevedendo un super green pass, di fatto il Governo ha deciso di limitare l’accesso ai trasporti di lunga percorrenza a tutti coloro che non sono vaccinati. (Money.it)

La notizia riportata su altri giornali

Escluso obbligo green pass sotto i 12 anni. Green pass base (col tampone) allargato ad alberghi e trasporto locale. (Cronache Maceratesi)

Durata del Green Pass. Terza dose ai 18enni (La voce di Rovigo)

Non si potrà più accedere agli impianti sportivi, stadi e palazzetti, semplicemente con un tampone negativo. Divieto di accesso agli “eventi sportivi” ai non vaccinati (o guariti dal Covid), non basterà neanche più un tampone negativo. (IlNapolista)

Super Green pass, Mancinelli: «Intervento necessario». Giacometti: «Potrebbe avere impatto positivo, meglio usare il condizionale»

Rispondendo a una domanda sulle tensioni e le manifestazioni no Green Pass, Draghi ha precisato: “E’ importante che il Governo sia compatto nelle sue determinazioni “Introduciamo il Green Pass rafforzato che, nel passaggio di colore delle Regioni, ci consentirà di evitare restrizioni per le persone vaccinate”. (Il Friuli)

Fino al 15 gennaio si potrà ottenere solo con vaccinazione o guarigione dal Covid. “Il green pass fino ad oggi durava 12 mesi, il Comitato tecnico scientifico ha indicato in 9 mesi la durata idonea sulla base della capacità di tenuta del vaccino. (BaraondaNews)

Il Green pass ottenuto con il tampone consentirà solo l’accesso ai luoghi di lavoro, ai mezzi di trasporto pubblico, agli esercizi che vendono beni di prima necessità e alle farmacie. (Centropagina)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr