Coronavirus, i dati aggiornati del contagio

askanews askanews (Salute)

(askanews) – Nel mondo il numero di morti accertati da coronavirus ha raggiunto quota 1.383, tutti in Cina tranne uno a Hong Kong, uno in Giappone e un altro nelle Filippine.

Lo segnala l’ultimo bilancio fornito dalle autorità e i media cinesi, oltre alle comunicazioni fornite da altre autorità mondiali, messe in ordine dal South China Morning Post.

Se ne è parlato anche su altri giornali

Lo studente friulano fortunatamente non presenta alcun sintomo di contagio del virus ma è stato ugualmente accompagnato allo Spallanzani di Roma dove è stato messo in quarantena per determinati accertamenti e controlli. (Il Meridiano News)

La psicosi coronavirus continua a mietere vittime: in India, un uomo si è impiccato perché convinto di essere stato contagiato dal virus che da Wuhan si sta diffondendo in tutto il mondo. Si era recato dai medici perché convinto di essere infetto e per paura di contagiare anche la sua famiglia. (Notizie.it )

Dopo 14 giorni di osservazione non hanno presentato "alcun sintomo" e "sono risultati tutti ripetutamente negativi ai test per la ricerca del nuovo coronavirus".Restano in isolamento e in terapia intensiva i due coniugi provenienti da Wuhan, le loro condizioni sono stabili e la prognosi resta riservata; il cittadino italiano rientrato dalla Cina e risultato positivo al Covid-19 durante la residenza alla Cecchignola non presenta invece febbre. (Tiscali.it)

ll coronavirus ha ucciso ieri altre 143 persone nella provincia di Hubei, in Cina. "In totale sono "stati valutati, ad oggi, presso la nostra accettazione - spiegano i sanitari - 66 pazienti sottoposti al test per la ricerca del nuovo coronavirus. (Euroroma.net)

Presto, però, il 17enne arriverà a bordo di un aereo che atterrerà all’aeroporto militare di Pratica di Mare. Il 17enne italiano Niccolò è stato bloccato in Cina in seguito all’epidemia di coronavirus. (NewsSalute.it)

I nuovi numeri che la Cina ha comunicato sui contagi da Coronavirus sembra essere più bassa di quella comunicata quasi due settimane fa: pare che l’epidemia stia rallentando. Il picco del Coronavirus sta per arrivare, per i medici cinesi sarà tra metà e fine febbraio. (NewNotizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.