Scambio Pjanic-Arthur, la verità di Ravezzani fa discutere

Scambio Pjanic-Arthur, la verità di Ravezzani fa discutere
Virgilio Sport Virgilio Sport (Sport)

Pjanic-Arthur, la benedizione di Pistocchi. Maurizio Pistocchi, al solito piuttosto caustico con la Juventus, questa volta ha benedetto l’ingaggio del centrocampista brasiliano del Barcellona.

“Inutile girarci intorno: la fretta con cui Barca e Juve hanno chiuso la trattativa Arthur-Pjanic denuncia evidenti problemi di bilancio per entrambe”, scrive Ravezzani.

Su altri giornali

– scrive in italiano sul suo profilo Twitter – So di andare ad appartenere ad un grande club; ci aspettano molte sfide da superare insieme ai bianconeri. Grazie mille per il supporto!”. Ringrazio per il grande interesse da parte della @juventusfc per l'integrazione alla società. (alfredopedulla.com)

Il suo posto verrà preso da Pjanic, completando lo scambio dell'estate. a preso parola davanti alla squadra disposta in cerchio prima dell'allenamento di lunedì mattina e ha annunciato quello che è quasi ufficiale e già noto, ovvero che partirà a fine stagione e andrà alla Juventus (Tuttosport)

Perché anche quando non ci riesci, questo è ciò che deve provare a fare sempre un calciatore della Juventus. E quindi respira Mire, Perché quello che oggi ti sembra così triste, da domani sarà uno splendido ricordo che porterai nel cuore per tutta la vita". (AreaNapoli.it)

Cengiz Ünder in queste due partite dopo lo stop legato al Covid-19 non è stato una prima.... Alle 17:30 ieri Paulo Fonseca ha parlato in conferenza stampa per presentare la sfida contro il Milan di Pioli. (Voce Giallo Rossa)

Guardando l’altra faccia della medaglia, con Pjanic la Juve perde un giocatore che sembrava non trovare più gli stimoli per rimettersi in discussione. Con il trasferimento di Miralem Pjanic al Barcellona la Juve perde innanzitutto un titolare. (juventibus)

Lo scambio tra Arthur Melo e Miralem Pjanic è già una delle operazioni più interessanti del calciomercato che è appena iniziato. Nel Barcellona, infatti, Arthur ha giocato accanto a un mediano sublime come Sergio Busquets, che difficilmente perde la posizione e facilita la manovra come nessun altro. (Undici)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr