La pace di Siena (e la Borsa) spingono Mps verso Unicredit

La pace di Siena (e la Borsa) spingono Mps verso Unicredit
Corriere della Sera ECONOMIA

Placata la rumorosa kermesse elettorale la parola tornerà ai fatti e a quel punto sarà chiaro il futuro del Monte dei Paschi di Siena

Ma martedì mattina, a risultato delle urne consolidato, è iniziato il forte recuperato che ha portato Unicredit oltre quota 12 euro.

Giovedì scorso, ad esempio, la Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Banca Mps hanno perfezionato l’accordo per la definizione di tutte le controversie insorte fra le parti. (Corriere della Sera)

Su altri media

"Le risorse - continua l'articolo - serviranno non tanto per coprire la nuova operazione di de-risking da circa 8 miliardi (Amco dovrebbe infatti rilevare ampia parte dei crediti a un prezzo vicino al valore di libro, facendo emergere un fabbisogno inferiore al miliardo di euro), quanto per mettere in sicurezza il rischio legale". (Finanza.com)

In questi giorni, scrive MF, il ministero di via XX Settembre avrebbe iniziato a lavorare sul rafforzamento patrimoniale. Come è noto infatti se l’accordo con Unicredit andrà in porto, l’attuale socio di maggioranza di Mps (64%) dovrà mettere nuovamente mano al portafoglio tramite l’aumento di capitale. (Finanza Report)

La collaborazione con MpsFiduciaria permette ai Private Banker di Banca MPS di assistere i clienti anche in termini di soluzioni mirate per esigenze di passaggio generazionale, corporate finance e advisory non finanziario. (Monitorimmobiliare.it)

Banca MPS posiziona il Private Banking insieme alle Imprese in una nuova UB

La nuova business unit è guidata da Maurizio Bai, a cui rispondono il mercato Private Banking, affidato a Francesco Rossi, il mercato PMI e Small Business che fa capo a Devis Pezzino ed i Grandi Gruppi affidati a Carmelo Giansiracusa. (ilmessaggero.it)

Il Private Banking di Banca Mps, storicamente caratterizzato da un servizio altamente specializzato, in una logica di personalizzazione, trasparenza e riservatezza, garantisce anche la massima diversificazione nelle soluzioni d’investimento grazie alle partnership con le più prestigiose case di investimento internazionali e con un primario player per i servizi assicurativi (La Voce di Mantova)

È inoltre allo studio l’utilizzo di strumenti e soluzioni d’investimento del patrimonio che possano contribuire allo sviluppo e al sostegno dell’economia reale del Paese e vadano a rafforzare gli strumenti già disponibili, come ad esempio i PIR. (AziendaBanca)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr