Sondaggi politici: Lega al 23,7%, indecisi primo partito

Sondaggi politici: Lega al 23,7%, indecisi primo partito
Più informazioni:
Adnkronos INTERNO

Poi Sinistra Italiana insieme ad Art.1 – MDP al 3,4%, Italia Viva con il 2,6%, Azione!

(Adnkronos). Il primo partito d'Italia?

Più in dettaglio, se domani ci fossero le elezioni politiche, tra chi ha espresso una preferenza la Lega resta al primo posto con il 23,7%, il Pd al secondo con il 20,2%.

Ma fra chi vota, la Lega resta al primo posto fra le preferenze.

Questo il risultato del sondaggio realizzato dall'istituto di ricerca Quorum/YouTrend per Sky TG24 diffuso oggi dalla testata. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altri media

Con l’inizio dell’era Draghi, però, si è oggettivamente aperta una fase nuova della politica italiana. Le prossime settimane ci diranno quali saranno gli elementi ad avere un peso maggiore nell’evoluzione delle preferenze degli italiani (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Lo scorso agosto un altro parlamentare reggiano di centrodestra aveva cambiato casacca: Benedetta Fiorini aveva lasciato Forza Italia per abbracciare la Lega Poi, una stoccata a Matteo Salvini: “Negli ultimi mesi ha cambiato idea ogni 12 minuti su moltissimi temi”. (Reggionline)

Per quel che riguarda invece le tre forze politiche che formano la maggioranza del governo Draghi, tutto è restato praticamente invariato con un -0,1% per il PD ed il Movimento Cinque Stelle. Dunque, trend chiari anche su Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia quelli venuti a galla con gli ultimi sondaggi politici di oggi 19 febbraio (Bufale.net)

Sondaggi politici, boom di Fratelli d'Italia: Giorgia Meloni si prepara al sorpasso del PD

Con la fiducia alla nuova squadra di governo incassata da Mario Draghi, in Parlamento si volta definitivamente pagina e si apre una nuova fase con nuovi equilibri politici. Il sondaggio Monitor Italia sulle intenzioni di voto, realizzato dall'istituto Tecné per l'agenzia Dire, mostra uno scenario delle forze politiche pressoché stabile, in cui però spicca la sofferenza del Movimento 5 Stelle e la rimonta del partito di Giorgia Meloni, che si potrebbe rivelare una vera e propria minaccia per il Partito Democratico. (Sputnik Italia)

Sulla situazione particolare di Fratelli d’Italia, unico partito del centrodestra a non aver votato la fiducia a Draghi, Meloni non si è detta preoccupata: “Mai stata così convinta di una scelta che ho fatto. (Virgilio Notizie)

Anzi, è «positivo» che una parte del centrodestra sia al governo, ma anche con FdI «saremmo stati comunque in minoranza» Inizia citando Brecht, monumento della sinistra: «Ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati». (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr