Italia-Inghilterra, arriva la decisione sul maxischermo all'Olimpico di Roma per la finale

CalcioNapoli24 SPORT

Euro 2020 - Non ci sarà il maxischermo all'Olimpico di Roma per la finale degli Europei di domenica tra Italia e Inghilterra.

E' quanto stabilito nell'ultima riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza che si è svolto in prefettura.

La decisione sarebbe stata presa perché non essendo considerato un evento sportivo ma di pubblico spettacolo avrebbero potuto partecipare mille persone al massimo e con deroga 1. (CalcioNapoli24)

Se ne è parlato anche su altri media

Roberto Mancini e la Nazionale italiana dovranno affrontare l’Inghilterra nell’atto finale di Euro 2020. Mancini al sito della Uefa. “Gli inglesi, domenica, avranno un gran tifo a favore (SerieANews)

Il terzino albanese ex Napoli ed Empoli è arrivato in clinica per svolgere i test medici prima di mettere la firma sul nuovo L'intervista completa di Maurizio Sarri ai microfoni di Sportitalia tra passato, presente e futuro. (La Lazio Siamo Noi)

E' quanto stabilito nell'ultima riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza che si è svolto in prefettura. La decisione sarebbe stata presa perché non essendo considerato un evento sportivo ma di pubblico spettacolo avrebbero potuto partecipare mille persone al massimo e con deroga 1. (TUTTO mercato WEB)

Se ci saranno le condizioni, per i romani ci sarà la possibilità di assistere alla partita dell'Italia nello stadio" Un maxi-schermo all'interno di uno stadio Olimpico aperto a 16mila persone per assistere alla finalissima di Euro2020, che l'Italia giocherà a Wembley domenica 11 luglio contro l’Inghilterra. (Milan News)

Non trattandosi di un evento sportivo ma di pubblico spettacolo e tenendo conto della normativa sulla capienza al massimo avrebbero potuto assistere 1.000 spettatori. Euro 2020, niente maxischermo all'Olimpico di Roma domenica prossima per la finale tra Italia-Inghilterra. (Adnkronos)

L’unica in grado di assicurare la protezione dal contagio, visti i controlli agli ingressi e l’obbligo di mascherina. Senza escludere il rischio di infiltrati violenti: Digos e Scientifica saranno in prima linea con le videocamere. (Corriere Roma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr