Caso Navalny, «Ecco le prove dell'avvelenamento»

Caso Navalny, «Ecco le prove dell'avvelenamento»
Corriere del Ticino ESTERI

Questo, insieme ad altri sintomi descritti nella cartella clinica, conferma la diagnosi di avvelenamento con inibitori della colinesterasi nel 100% dei casi.

Cioè dopo che Alexei è stato dimesso e il giorno dopo che la clinica Charité di Berlino ha annunciato che Navalny era stato avvelenato

«Abbiamo compilato una tabella di incongruenze in modo da sapere esattamente cosa è stato aggiunto alla versione ufficiale e cosa è stato rimosso dalla versione non ufficiale», si legge sul sito di Navalny. (Corriere del Ticino)

Su altre testate

esteri. Arriva un ulteriore giro di vite sulle attività legate al nome del principale 'oppositore di Putin. (TG La7)

La misura consente la liquidazione di queste organizzazioni e una maggiore repressione dei suoi sostenitori in vista delle elezioni politiche in settembre. Gli uffici regionali di Navalny avevano iniziato a segnalare agli elettori, in vista del voto, quali candidati in quali distretti avrebbero potuto più facilmente battere i candidati di Russia Unita, il partito del presidente Vladimir Putin. (Rai News)

Gli avvocati di FBK, che hanno già annunciato un ricorso, hanno denunciato un processo a porte chiuse dove non sono state presentate prove sufficienti di colpevolezza. (RSI.ch Informazione)

Navalny, l’annuncio dello staff: “Ecco le prove del suo avvelenamento”

Nella versione che ci è stata rilasciata ufficialmente manca un documento molto importante”, sostengono gli alleati di Navalny È strano che ci siano, perché la cartella clinica è stata nell’archivio per molto tempo e dovrebbe essere già in perfette ‘condizioni finali’. (Ticinonews.ch)

"E' stato riconosciuto che queste organizzazioni non solo hanno diffuso volontariamente informazioni che incitavano all'odio e all'ostilità nei confronti dei rappresentanti del potere, ma hanno anche commesso crimini e reati estremisti", ha detto Jafiarov. (la Repubblica)

Cioè dopo che Alexey è stato dimesso e il giorno dopo che la clinica Charite di Berlino ha annunciato che Navalny era stato avvelenato È strano che ci siano, perché la cartella clinica è stata nell’archivio per molto tempo e dovrebbe essere già in perfette ‘condizioni finali’. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr