Poliziotto colpito mentre sventava una rapina, le immagini | VIDEO

Poliziotto colpito mentre sventava una rapina, le immagini | VIDEO
NapoliToday INTERNO

Subito dopo si vede il secondo rapinatore, armato, che ingaggia una colluttazione con il poliziotto che cade in terra colpito da un proiettile all'addome.

È stata la polizia a diffondere il video ripreso da una telecamera di sorveglianza a Secondigliano. La Polizia di Stato ha diffuso un video che mostra il ferimento dell'assistente capo, intervenuto lo scorso 12 luglio a Secondigliano nel corso dei festeggiamenti dopo la vittoria dell'Italia a Euro 2020, per sventare una rapina. (NapoliToday)

La notizia riportata su altre testate

Prima del Vicenza, però, inizia la sua carriera nel Grosseto, poi nel Modena ed infine nel Ravenna; dove contribuisce concretamente alla promozione dei romagnoli in Serie B. Si potrebbe definire Lamberto Zauli come l’uomo delle prime volte: Vicenza in Coppa delle Coppe, Bologna in coppa UEFA e Palermo in Serie A. (Calcio In Pillole)

Subito dopo si vede il secondo rapinatore, armato, che ingaggia una colluttazione con il poliziotto che cade in terra colpito da un proiettile all’addome Un primo rapinatore si dà alla fuga. (Yahoo Notizie)

Il far west si era verificato lo scorso 12 luglio scorso alle 3.15 al Corso Garibaldi. Diffuso dalla Questura il video relativo a una sparatoria avvenuta a Napoli durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia agli Europei e che ha visto il ferimento di un poliziotto. (Il Fatto Vesuviano)

Rapina a bordo di uno scooter, ferite due donne a Napoli: una è in gravi condizioni

Diffuso il filmato su quanto accaduto lo scorso 12 luglio a Secondigliano. La polizia di Stato ha diffuso un video che mostra il ferimento dell’assistente capo, intervenuto lo scorso 12 luglio a Secondigliano, Napoli, per sventare una rapina. (Adnkronos)

Dopo la caduta, è arrivato il 118, ma uno dei parenti della donna è andato su tutte le furie per un presunto ritardo. Nuova aggressione, nella notte, al personale del 118. Con grande fatica la donna viene trasportata al Cardarelli, ma il parente facinoroso perpetua l’aggressione all’interno del pronto soccorso sia nei confronti dell’autista che delle guardie giurate. (NapoliToday)

Secondo quanto ricostruito al momento, le due donne stavano passando su via Salvator Rosa a bordo del proprio scooter, quando i due rapinatori si sono affiancati alle due donne a bordo di una motocicletta, estraendo una pistola e puntandola contro di loro. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr