Lo spettacolo dal vivo è in Veneto: Corazzari e Zaia presentano 234 recite per l'estate e l'inverno

Lo spettacolo dal vivo è in Veneto: Corazzari e Zaia presentano 234 recite per l'estate e l'inverno
RovigoOggi.it RovigoOggi.it (Interno)

È stato presentato questa mattina, nel corso del punto stampa del Presidente Luca Zaia, il piano degli interventi messo in campo dalla Regione del Veneto per favorire una significativa ripartenza delle attività culturali, da vivere in completa sicurezza, da parte del pubblico e degli operatori del settore, post-Covid19.

Se ne è parlato anche su altri giornali

Play Replay Play Replay Pausa Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio Indietro di 10 secondi Avanti di 10 secondi Spot Attiva schermo intero Disattiva schermo intero Skip Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi. (VeronaSera)

Lo ha annunciato il presidente del Veneto, Luca Zaia il quale ha sottolineato che per usufruire del servizio bisognerà rivolgersi al sistema sanitario regionale, a partire dai medici di base. Test obbligatori e gratuiti per le badanti che rientrano in Italia dai paesi extra Ue riprendendo il loro servizio nelle famiglie in Veneto. (L'HuffPost)

Io sono preoccupato e considero questi numeri un warning, un invito a non prendere la situazione sottogamba. Il bollettino aggiorna anche il numero dei morti totali dall’inizio dell’epidemia, 2.012, e dei dimessi, che salgono a 3.583. (Corriere della Sera)

«O è la quiete dopo la tempesta, se la tempesta è passata, ma se siamo prima della tempesta ci stiamo predisponendo per trovarla. «Ai cittadini dico di fare attenzione: si ricomincia a stringere le mani, evitatelo. (Ascolta la Notizia)

Non ci dovrebbero essere quindi problemi per il reclutamento degli oltre 900 lavoratori richiesti per il funzionamento della piattaforma logistica. Inviando la propria proposta, il candidato sarà poi valutato dalle due agenzie per la selezione del personale scelte da Amazon. (VeronaSera)

Sono sempre meno, è vero, ma è ancora presto per cantare vittoria: sono infatti ancora 22 i mini focolai di Covid-19 ancora attivi in regione. Non è stato comunque un fine settimana facile in Veneto, viste le tante immagini di spiagge invase da migliaia di persone. (Oggi Treviso)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr