Nello Musumeci si è dimesso: il colpo di scena nel centrodestra

Nello Musumeci si è dimesso: il colpo di scena nel centrodestra
Liberoquotidiano.it INTERNO

Di fatto dunque il centrodestra riapre i giochi per la presidenza della regione siciliana e prova ad accorpare il voto delle amministrative con le politiche nazionali.

Fino all’ultimo giorno, il 25 settembre, lavorerò con lo stesso impegno e lo stesso entusiasmo del primo giorno".

Sulla ricandidatura di Musumeci c'erano state delle divisioni all'interno del centrodestra.

Così il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci annuncia con un video su Facebook le sue dimissioni anticipate. (Liberoquotidiano.it)

La notizia riportata su altri media

Qualcuno all'interno della coalizione dice che io abbia un brutto carattere, che sua rigoroso, antipatico, e quindi divisivo. Fino all'ultimo giorno, il 25 settembre, lavorerò con lo stesso impegno e lo stesso entusiasmo del primo giorno". (Adnkronos)

Ce ne sono almeno quattro di motivi perché si debba votare il 25 settembre in Sicilia - ha proseguito Musumeci - Il primo è che si vota nelle scuole e bisogna interrompere le elezioni. «Da qui al 25 settembre mi vedrete spesso in Sicilia - dice - Abbiamo liste e candidati fortissimi» (La Stampa)

Il rancore per la mossa della forzista ancora cova tra i leghisti, tanto da mettere un veto sulla sua candidatura. Mentre all’orizzonte per la candidatura del centrodestra “è ancora il caos”, sostiene un big della coalizione. (Il Fatto Quotidiano)

Ars, Miccichè convoca la seduta per "le comunicazioni del presidente" ma Musumeci è a Catania

“Il 25 settembre in Sicilia si voterà anche per le elezioni regionali, oltre che per le politiche come avverrà in tutta Italia”, ha scritto. Nel centrodestra non c’è ancora un accordo per un Musumeci bis, con l’eventuale ricandidatura del presidente (quotidianodigela.it)

4 Agosto 2022 20:00. Musumeci annuncia: “il 25 settembre in Sicilia si voterà anche per le elezioni regionali, oltre che per le politiche come avverrà in tutta Italia”. Il dado è tratto. Le elezioni regionali in Sicilia saranno accorpate alle politiche. (StrettoWeb)

Il presidente dell'Ars Gianfranco Miccichè ha fissato per domani alle ore 11 una seduta d'aula "per possibili comunicazioni del presidente della Regione" in merito all'ipotesi di dimissioni anticipate del presidente della regione Nello Musumeci, di cui si parla ormai da giorni, legate all'accorpamento delle elezioni regionali con le Politiche del 25 settembre. (CataniaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr