Orietta Berti sulla canzone con Fedez e Achille Lauro: “Siamo un bel mix”

Lanostratv CULTURA E SPETTACOLO

Orietta Berti apprezza molto l’onestà e la sincerità che caratterizza entrambi i cantanti, sottolineando che sono qualità indispensabili affinché si crei una buona alchimia

Orietta Berti su Fedez e Achille Lauro ammette: “Non si danno arie da divi”. L’usignolo di Cavriago, nel corso della sua intervista, coglie l’occasione per lodare Fedez e Achille Lauro.

Orietta Berti, in un’intervista rilasciata al settimanale Gente, proprio in merito alla collaborazione con Fedez e Achille Lauro afferma: “Siamo un bel mix. (Lanostratv)

Su altre fonti

Mi hanno detto che ci sarebbe stata una “bomba” e, poco dopo, mi hanno svelato che ci sarebbe stato anche Achille Lauro. Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti hanno dato vita a “Mille”, il loro singolo estivo che è uscito da 24 ore (venerdì 11 giugno) ed è già un successo. (Quotidiano del Sud)

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE> > > Orietta Berti e l’amore con Osvaldo: retroscena sul matrimonio. Orietta Berti ci ricasca, la gaffe social diventa virale. Ricordiamo infatti che Orietta e Fedez erano in gara, mentre Achille Lauro è stato scelto da Amadeus e Fiorello come parte del cast fisso della kermesse canora (YouMovies)

“Me l’ha chiesto Fedez e mi ha detto che aveva una canzone per l’estate, mi è piaciuta subito, ho pensato ‘è una bomba’ – commenta Orietta Berti - “Io sono andata nello studio di Fedez a Milano, ho cantato subito il ritornello, poi sono tornata a ricantarlo un tono sopra, e poi lui e Achille hanno fatto tutto”. (RTL 102.5)

Un trio inaspettato quello composto da Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti e che ha fatto impazzire il mondo del web. Anche dal mondo dello spettacolo la reazione a Mille è super positiva (SoloDonna)

Mi sembra che questa canzone trasmetta voglia di estate e di leggerezza, di cui abbiamo tanto bisogno". "Mi sono divertita moltissimo a lavorare con questi due ragazzi – ci racconta l’ Orietta nazionale-. (il Resto del Carlino)

Mille si risolve così in un’innocua e a tratti anche divertente Bam Bam Twist 2.0, trasportandoci nell’ennesima estate italiana fatta di Algida e balere. Visti i nomi coinvolti, il terrore di avere una nuova hit che arrivasse ai livelli di fastidio e ubiquità raggiunti da – ad esempio – Vorrei ma non posto o Italiana – era vivo e palpabile. (SentireAscoltare)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr