Aprile rosso a Palermo? A rischio la riapertura delle scuole

Aprile rosso a Palermo? A rischio la riapertura delle scuole
PalermoToday INTERNO

Ieri la Sicilia ha registrato 909 nuovi contagi e di questi 597 erano nella provincia di Palermo

Si resta, inoltre, in attesa di altre determinazioni da parte del governo regionale in tempo utile prima della riapertura delle scuole prevista per mercoledì 7 aprile".

Palermo sarebbe a un passo dalla zona rossa.

E anche la riapertura delle scuole sarebbe quindi a rischio.

Ma l'assessore Petralia ha sottolineato: "Se in merito non dovesse arrivare alcuna comunicazione, sarà il sindaco a dover prendere eventuali provvedimenti". (PalermoToday)

Ne parlano anche altre testate

Il limite oltre il quale scatta automaticamente la zona rossa che deve essere dichiarata dal Presidente della Regione è di 250 casi ogni 100mila. (BlogSicilia.it)

(TUTTI GLI AGGIORNAMENTI – MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI). 8:17 - In Sicilia 1.015 nuovi contagi. In Sicilia nelle ultime ore si registrano 1.015 nuovi contagi a fronte di 18.093 tamponi processati, con una incidenza di positivi del 5,6%. (Sky Tg24 )

4) Sospensione di ogni attività degli uffici pubblici, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità. Il capoluogo siciliano dunque entra per almeno due settimane in quello che è praticamente un lockdown stile marzo dello scorso anno. (Quotidiano di Sicilia)

Covid19, dati sui contagi, “numeri non reali”, sotto accusa le Asp

Non si superava la soglia dei 7.000 nuovi positivi in una settimana dallo scorso 24 gennaio In Sicilia da una settimana succede qualcosa di strano: non si guarisce più dal Covid. (AgrigentoNotizie)

Il primo cittadino di Palermo, oggi, ha chiesto al presidente della Regione, Nello Musumeci, tutte le misure più restrittive possibili per evitare che i contagi crescano maggiormente. Il sindaco di Palermo può nel frattempo, se lo ritiene, assumere iniziative restrittive anche sul fronte scolastico" (Giornale di Sicilia)

Centri vaccinali nel caos. Secondo il vicepresidente dell’Anci Sicilia, nei centri vaccinali del Siracusano si sono verificati dei disagi Ieri, è stato l’ex assessore regionale all’Agricoltura, Ezechia Paolo Reale a sollevare il problema della veridicità dei dati. (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr