Carolina Marconi dopo la chemio: "Non si molla un ca**o"

Yahoo Notizie CULTURA E SPETTACOLO

Carolina Marconi dopo la chemio: il messaggio. “Mai perdere lo spirito, non si molla un ca**o“, ha ammesso Carolina su Instagram mentre mostra ai fan alcuni fiori che le sono arrivati.

Attraverso il suo profilo Instagram, si è mostrata dopo la chemio e ha raccontato ai fan come si sente.

carolina marconi dopo chemio. Carolina Marconi, ex gieffina molto apprezzata, sta combattento una dura battaglia contro il cancro. (Yahoo Notizie)

Ne parlano anche altri giornali

Così Carolina Marconi ha voluto rendere pubblica la notizia del tumore al seno. Anche grazie all’affetto ricevuto da tante persone Carolina vuole affrontare a testa alta e col sorriso questa difficile battaglia. (Caffeina Magazine)

Un periodo difficile nella vita della Marconi, che lei stessa sta comunque raccontando col sorriso passo dopo passo sui social. Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da CarolinaMarconi (@marconicarolina). (Giornale di Sicilia)

Gabriele non ha ancora 6 anni, frequenta l’ultimo anno di scuola materna e quando l’hanno sentito parlare ai suoi genitori la richiesta è sembrata incredibile. La maestra di Gabriele, Sofia, da qualche mese aveva infatti intrapreso un percorso di chemioterapia per curare il Linfoma di Hodking. (Corriere della Sera)

editato in: da. Carolina Marconi, la bellissima showgirl venezuelana ed ex concorrente del Grande Fratello, torna a parlare del cancro. (DiLei)

Carolina Marconi inizia la chemioterapia dopo l'aportazione di un tumore. Sempre su Instagram ha condiviso con i follower il taglio di capelli che non avrebbe proprio voluto. (Il Mattino)

La ex concorrente del GF 4, oggi proprietaria di un negozio di abbigliamento a Roma, ha condiviso sui social il racconto dell’inizio della sua battaglia contro la malattia. “Poi la paura è finita mi sono distratta, ho pensato a tutte le cose belle che dovrò fare una volta terminato tutto, al mio grande sogno di diventare mamma, i miei progetti da realizzare. (Voce di Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr