Covid, Abrignani: 'Per vaccinati diventerà come influenza'

Tiscali.it SALUTE

Omicron è esplosa a partire dall'ultima decade di dicembre e da allora la curva si è impennata molto rapidamente, giorno dopo giorno.

Sarebbe agire come per l'antinfluenzale: lo cambiamo ogni inverno e non si parla di terze o quarte dosi ma di nuovo vaccino”.

E’ probabile che il Covid diventerà un’infezione simile all’influenza “però dobbiamo distinguere tra vaccinati e non vaccinati.

Quanto al virologo Fauci che dice che negli ultimi 100 anni non si era mai visto un virus così contagioso, “crediamogli. (Tiscali.it)

La notizia riportata su altri giornali

Andreoni, direttore scientifico della Simit, ha dichiarato che è presto per equiparare la variante Omicron all'influenza, ma non bisogna sottovalutarl. “Vedendo la pressione che c’è da noi come in tutti gli ospedali di pazienti Covid, l’idea di considerare già oggi il Covid alla stregua dell’influenza appare inopportuna. (Notizie.it )

Covid, variante Omicron 10 volte più letale dell’influenza: gli studi. Su 858 pazienti visitati dalle Pneumologie Lombarde, come spiegato dal dottor Michele Vitacca, Direttore Dipartimento Pneumologia riabilitativa ICS Maugeri, “il 21 per cento era stato ricoverato in Terapia Intensiva, il 60 in ventilazione. (Telecaprinews)

Anzi, le immunizzazioni ripetute in tempi ravvicinati a volte producono lo spegnimento della risposta immunitaria. Le parole di Sergio Abrignani, immunologo dell'Università Statale di Milano. Sergio Abrignani, immunologo dell’Università Statale di Milano, intervistato dal Corriere della Sera, ha affermato che bisogna ormai distinguere “tra vaccinati e non vaccinati“. (BlogSicilia.it)

gen132022. Covid, variante Omicron non è come l'influenza. Il coronavirus è in grado di lasciare strascichi su vari organi e le cellule T, cellule killer del nostro sistema immunitario, che erano in grado di riconoscere le precedenti varianti del virus, riconoscono anche la variante Omicron (Farmacista33)

Non c’è paragone rispetto a un anno fa quando i nuovi casi erano 14.242 e i decessi a causa delle complicanze del contagio 616 Per l’immunologo Sergio Abrignani il covid-19 non potrà mai diventare come un raffreddore, ma come un’influenza probabilmente sì. (Il Riformista)

Negli Stati Uniti i giornali adottando diversi criteri. Tutti importanti: non averli è come guidare a fari spenti nella notte». DAL NOSTRO CORRISPONDENTE. WASHINGTON - «Omicron dovrebbe mollare la presa, almeno negli Stati Uniti, dalla seconda metà di gennaio». (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr