Autostrade liguri paralizzate, la Juve arriva a Genova in aereo

Autostrade liguri paralizzate, la Juve arriva a Genova in aereo
La Repubblica La Repubblica (Sport)

È stata la scelta della dirigenza della Juventus che, per la trasferta delle 21.45 al Ferraris, ha scelto di volare.

Difficili gli spostamenti lungo le arterie della regione: A7, A10 e A26, e in particolare attorno al nodo di Genova

Ne parlano anche altri giornali

Dunque niente autostrada, niente pullman, troppo rischioso e così la formazione bianconera sceglie di imbarcarsi a Torino Caselle e atterrare al Cristoforo Colombo di Genova pur di non restare bloccata nel traffico autostradale ligure divenuto ormai caso nazionale. (Pianetagenoa1893.net)

La dirigenza ha scelto di coprire i 180 km che separano Torino da Genova con un volo privato invece di utilizzare il pullman per evitare il rischio che giocatori e staff restino imbottigliati nel traffico e impieghino molte ore per raggiungere la città. (Il Fatto Quotidiano)

58/1988Coordinamento e direzione a cura di P.T.V. :06146120156 (Primocanale)

Programmazioni Televisive SpaP.IVA:02935550109 / C.F. Primocanale.it, tutti i diritti sono riservatiTestata giornalistica registrata al tribunale di Genova, n. (Primocanale)

I bianconeri hanno deciso di viaggiare in aereo per evitare il rischio di restare bloccati con il pullman nel traffico a causa dei cantieri autostradali nella regione Liguria. La squadra è nel capoluogo ligure per affrontare il Genova allo stadio Ferraris (Corriere TV)

I bianconeri saranno di scena in casa del Genoa questa sera ma non hanno potuto raggiungere il capoluogo ligure con il classico viaggio in pullman a causa dei grandi problemi sulla rete autostradale ligure. (Tutto Juve)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr