E’ di Gabriele Muccino il primo corto girato interamente con Xiaomi Mi 11

E’ di Gabriele Muccino il primo corto girato interamente con Xiaomi Mi 11
XiaomiToday.it SCIENZA E TECNOLOGIA

Gabriele Muccino, noto in tutto il panorama nazionale ma anche internazionale, ha utilizzato il nuovo flagship dell’azienda per girare un cortometraggio.

Il progetto che l’azienda gli ha proposto, e lui accettato, è stato quello di girare un cortometraggio utilizzando esclusivamente uno Xiaomi Mi 11

“Living in a movie” il titolo del cortometraggio girato da Gabriele Muccino interamente con uno Xiaomi Mi 11: chissà quali escamotage avrà utilizzato il regista. (XiaomiToday.it)

Ne parlano anche altri media

Il Galaxy S21 Ultra non ha avuto l'interruzione nei pressi di Milano Rogoredo. Se riuscissimo a finire il test di autonomia avremo già pubblicato la recensione del Mi 11 5G. (DDay.it - Digital Day)

Si aprirà la suddetta sezione Suoni dell'app Temi e, nella sezione “Nature“, avrete le varie suite “Nature Ringtones” che sono state aggiunte con la MIUI 12.5. Ma nel frattempo potete comunque installare i nuovi suoni della MIUI 12.5, anche su smartphone con MIUI 12 o precedenti. (GizChina.it )

Ed il trend attuale della tecnologia sembra stia diventando quello di rendere un vecchio smartphone un vero e proprio quadro, dividendone le componenti e rendendole piccole opere d'arte, come farà ad esempio Xiaomi. (GizChina.it )

Redmi 9T arriva in Italia su Amazon con un’ottima promozione di lancio

Infine, il dispositivo potrebbe arrivare in Cina con un altro nome: non Mi 11 Lite, ma Xiaomi Mi CC11 Per quanto riguarda il retro, il modulo fotografico ricalca con precisione le forme viste sul Mi 11: un elemento quadrato dai bordi stondati racchiude i tre sensori e il flash led, con quello principale messo in risalto da una cromatura. (HDblog)

Infatti, come abbiamo più volte parlato nei numerosi rumor pubblicati, abbiamo visto che il colosso cinese avrebbe in lavorazione anche i modelli Xiaomi Mi 11 Lite 4G e Xiaomi Mi 11 Lite 5G. Lo smartphone rappresenta un bel passo in avanti rispetto alla passata generazione, ma l’azienda ha ancora qualche asso nella manica. (TuttoAndroid.net)

Bastano infatti 149 euro per la versione base, con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, mentre la variante con 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna viene proposta a 179 euro. Tre le colorazioni per entrambe le varianti: arancione, grigio e blu per la versione da 64 GB, grigio, verde e blu per la versione con 128 GB di memoria interna (TuttoAndroid.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr