Tokyo 2021, Jessica Rossi: "Non vedo l'ora di vivere la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi"

Tokyo 2021, Jessica Rossi: Non vedo l'ora di vivere la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi
Più informazioni:
OA Sport SPORT

L’ordine di sfilata della Cerimonia d’Apertura delle Olimpiadi di Tokyo 2021 è stato determinato dall’ordine “alfabetico” dei Paesi nella lingua giapponese.

Il conto alla rovescia sta per scadere: venerdì 23 luglio alle ore 13.00 italiane prenderà il via la Cerimonia di Apertura delle Olimpiadi di Tokyo 2021.

“Non vedo l’ora: sfilare con la bandiera è più emozionante dell’Olimpiade vinta, ma farlo in un’occasione così dà emozioni ancora più forti. (OA Sport)

Ne parlano anche altri giornali

La squadra azzurra ha sfilato per diciottesima, subito dopo Israele e prima dell’Iraq. Nel surreale silenzio dello stadio olimpico, sono risuonate forti e chiare le proteste di chi, appena fuori dal maestoso impianto di Tokyo, questi Giochi non li ha mai voluti. (L'Arena)

Per tenersi uno spazio per la sua vita di pistard, Viviani ha dovuto lottare sempre duramente contro diffidenza e luoghi comuni. Normale che alla fine abbia ottenuto spazio quando correva in Gran Bretagna, per il Team Sky, dove la pista è una religione rispettata e in alcuni casi venerata. (Corriere della Sera)

Vogliamo ricominciare con lo sport e continuare come se la vita fosse normale: attraverso lo sport possiamo inviare questo messaggio" Il Comitato olimpico internazionale ha negato la presenza della bandiera dell'Unione europea alla cerimonia di inaugurazione dei Giochi. (ilGiornale.it)

Ciclismo su pista, Olimpiadi Tokyo: Elia Viviani in volo verso Tokyo. Il portabandiera dell'Italia sta arrivando in Giappone

Gli azzurri vestono la tuta bianca con un sol levante tricolore davanti, e quasi tutti sventolano una piccola bandiera bianco rosso verde. L'Italia sfila dietro al Tricolore portato da Jessica Rossi ed Elia Viviani. (Rai News)

Vogliamo farvi provare emozioni, ma con l’obiettivo di vincere delle medaglie“ In testa però è chiaro che: “La pista inizierà il 2 agosto e il mio omnium il 5. (OA Sport)

Elia Viviani difenderà ai Giochi Olimpici di Tokyo il titolo conquistato nell’Omnium cinque anni fa a Rio. Il velocista della Cofidis è certamente una delle carte da medaglia principali per l’Italia nel ciclismo su pista. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr