Se l'intelligenza artificiale uccide, senza controllo umano: ecco i punti chiave del dibattito

Se l'intelligenza artificiale uccide, senza controllo umano: ecco i punti chiave del dibattito
Agenda Digitale ECONOMIA

Con riferimento a quest’ultimo punto, l’Istituzione europea ha ribadito come sia imprescindibile il requisito del controllo umano, impedendo la realizzazione di sistemi d’arma c.d.

Il dispiegamento di droni guidati dall’intelligenza artificiale, infatti, deve ancora essere pienamente compreso e incluso in categorie giuridiche che ne dovrebbero delimitare i confini.

Esso rimarca infatti come l’identificazione di un obiettivo e la decisione di intraprendere un attacco dovrebbe sempre essere riconducibile a un controllo umano

Un documento dell’ONU ha evidenziato per la prima volta l’uso in Libia di droni gestiti da sistemi di intelligenza artificiale, che non necessitano dunque di controllo umano per colpire l’obiettivo. (Agenda Digitale)

Su altre fonti

Un algoritmo di Intelligenza artificiale (Ia) è stato in grado di aiutare gli specialisti a individuare il 13% in più di adenomi (polipi) o lesioni tumorali del colon, attraverso l’indagine endoscopica (colonscopia) utilizzata di routine negli screening di prevenzione. (Corriere della Sera)

Questo è, di fatto, il cuore della condizione digitale, della civiltà digitale. Il dibattito su questo tema ha trovato dal rilascio della proposta della Commissione Europea anche su questo portale diversi interessanti contributi. (Agenda Digitale)

Dapprima gli ingegneri partono dai blocchi "macro", che includono i componenti principali, e poi posizionano le celle standard, come le porte logiche. Il metodo è già stato usato per configurare un TPU di Google, le unità di elaborazione dedicate alle applicazioni dell'apprendimento automatico (DDay.it - Digital Day)

Industria 4.0, Italia leader mondiale nell'uso di soluzioni di intelligenza artificiale

La proposta prevede anche diversi obblighi per i fornitori dei sistemi di IA ad alto rischio, che dovranno essere soddisfatti prima della loro immissione sul mercato europeo. Le IA, infatti, hanno agevolato la diffusione e l’implementazione di processi decisionali automatizzati per un’ampia gamma di scopi e servizi governativi (Agenda Digitale)

Il libro bianco Giustizia 2030, dal canto suo, nel prospettare tutte le possibilità della giustizia digitale, riserva ampia attenzione al tema di intelligenza artificiale e uso di algoritmi nell’identificare mezzi e obiettivi della giustizia predittiva. (Il Riformista)

In riferimento all’adozione del cloud – essenziale per l’accelerazione dell’AI – l’Italia emerge come il Paese nel quale una strategia cloud/hybrid/multi cloud è adottata dall’88% dei produttori di macchine intervistati. (CorCom)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr