Obbligo Green pass al lavoro, emergenza per milioni di test ai non vaccinati

Salernonotizie.it INTERNO

Dal 15 ottobre questo aspetto avrà ricadute importanti sul mondo del lavoro e sull’organizzazione dei test anti-Covid.

Una questione, questa, rispetto alla quale hanno preso posizione anche i medici di famiglia, che si rifiutano di effettuare i tamponi per il Green pass. “Hanno difficoltà a fare il tampone in ambulatorio, perché sono nel nostro contratto, ma è giusto farlo al paziente che ha sintomi, per capire se ha il Covid o l’influenza, o al paziente che è stato a contatto con un positivo

Ma il sistema, avverte Gimbe, non ha la capacità produttiva per rispondere a una simile richiesta. (Salernonotizie.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Nei chiarimenti di Palazzo Chigi si afferma inoltre che al di là dell’app VerificaC19 saranno anche rese disponibili delle specifiche funzionalità per consentire appunto il controllo quotidiano e automatizzato dei Green Pass. (L'Occhio)

Intanto anche in Comune e Regione si stanno predisponendole linee guida per i controlli del Green pass. Bologna, 13 ottobre 2021 - Almeno 20-30mila i lavoratori senza green pass a Bologna e provincia, stando a stime sindacali della Uil. (Il Resto del Carlino)

Green pass, multe e sanzioni. Cosa rischia il lavoratore che ne è sprovvisto? Green pass, per chi non è obbligatorio. – i bambini sotto i 12 anni, esclusi per età dalla campagna vaccinale. (LiberoReporter)

Il decreto interviene per fornire ai datori di lavoro pubblici e privati gli strumenti informatici che consentiranno una verifica quotidiana e automatizzata del possesso delle certificazioni. Il Presidente del ConsigliobMario Draghi ha firmato il dpcm con le modalità di verifica del possesso del green pass in ambito lavorativo. (La Piazza)

“Il lavoratore, pubblico o privato, è considerato assente ingiustificato, senza diritto allo stipendio, fino alla presentazione del green pass”. (Liguria Notizie)

Quanto alla privacy il Dpcm fa divieto al datore di lavoro di utilizzare i dati del green pass e il QR code dei dipendenti per finalità diverse. Il nuovo decreto Dpcm verrà firmato nelle prossime ore dal premier Mario Draghi: il provvedimento regola il controllo del Green pass sui luoghi di lavoro. (L'agone)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr