Il coronavirus affonda le Borse, spread in netto calo dopo il voto in Emilia-Romagna

Il Sole 24 ORE Il Sole 24 ORE (Economia)

Gli operatori guardano anche con preoccupazione all'introduzione di nuovi dazi sull'acciaio e sull'alluminio che scatteranno negli Stati Uniti a partire dall'8 febbraio.

Il coronavirus affonda le Borse, spread in netto calo dopo il voto in Emilia-Romagna Da oggi fino a giovedì mercati cinesi chiusi per festività.

Se ne è parlato anche su altre testate

Vendite sui petroliferi sulla scia del calo del greggio per i timori per la domanda a causa dell'epidemia cinese. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia. . . . (Stefano Rebaudo, in redazione a Milano Sabina Suzzi) (Yahoo Finanza)

In giornata ci sarà l’emissione di Ctz con scadenza novembre 2021 e di Btp indicizzati a tre anni. Male anche Ferragamo (-4,4%), Moncler (-4,2%), Pirelli (-4,7%), Prysmian (-4,4%), Stm (-5,8%) e Tenaris (-5%). (Il Sussidiario.net)

Tod's in calo del 3,8%, Salvatore Ferragamo -3,7%, penalizzata anche dalla decisione di Exane di tagliare il prezzo obiettivo a 18 euro da 20 euro. Male anche i petroliferi con il forte calo del prezzo della materia prima sui timori di un calo della domanda di greggio a causa dell'epidemia cinese. (Yahoo Finanza)

Già nella prima metà di febbraio arriveranno delle indicazioni, da parte soprattutto dei bancari ma anche di titoli come FCA e Ferrari. Così, per conoscere l'entità dello stacco dei dividendi 2020 delle principali società del FTSEMib - inizialmente proposto dai rispettivi consigli di amministrazione e poi eventualmente confermato dai soci in assemblee - non bisognerà aspettare molto tempo. (SoldiOnline.it)

L’indice Ftse Mib segna un -2,31% a quota 23.416 punti, mentre l’Ftse Italia All Share cede il 2,32% a 25.510 punti. Chiusura di seduta in deciso calo a Piazza Affari, al termine di una giornata che si era già aperta con il segno meno. (L'Arena)

Pesa l'escalation di contagi e decessi provocati dal diffondersi del coronavirus, coi mercati che temono ripercussioni pesanti sull'intera economia globale. Milano, 27 gen. (askanews) - Apertura in rosso per Piazza Affari, con l'indice principale Ftse Mib in ribasso dell'1,1% a 23.713 punti. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.