Covid, in calo incidenza e indice Rt. Due regioni a rischio moderato

Open INTERNO

Questi i dati salienti del monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità e del ministero della Salute sulla pandemia di Coronavirus.

In base a questi numeri, due regioni sono a rischio moderato, una a rischio alto (per non aver raggiunto la soglia minima di qualità dei dati trasmessi all’Iss).

Spiega l’Iss:. Due regioni sono classificate a rischio moderato ai sensi del DM del 30 aprile 2020, una Regione è equiparata a rischio alto, mentre le restanti 18 Regioni sono classificate a rischio basso», si legge nel report diffuso questa mattina, in cui si rileva anche che «otto Regioni riportano almeno una allerta di resilienza

E le regioni italiani a rischio moderato sono soltanto due, mentre una è a rischio alto. (Open)

Ne parlano anche altri giornali

Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende al 15,2% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 04 agosto) vs 17,0% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 28 luglio). (La Provincia di Cremona e Crema)

La percentuale dei casi rilevati attraverso l'attività di tracciamento dei contatti è stabile rispetto alla settimana precedente (12% vs 12%) La settimana successiva, secondo quanto riferivano i dati dei monitoraggi settimanali sul Covid in Italia, la soglia era stata superata con un balzo a 1,16. (IL GIORNO)

Guglielmo Mangiapane. Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende al 15,2% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 4 agosto) vs 17,0% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 28 luglio). (Investing.com Italia)

Rezza: "Casi Covid in discesa, Rt sotto l'1"

E' il trend rilevato dal monitoraggio Istituto superiore di sanità-ministero della Salute sull'andamento di Covid in Italia. In questa fase, gli esperti ribadiscono "la necessità di continuare a rispettare le misure comportamentali individuali e collettive previste/raccomandate, l'uso della mascherina, aerazione dei locali, igiene delle mani, ponendo attenzione alle situazioni di assembramento (Tiscali Notizie)

"Il tasso di occupazione dei posti in area medica e nelle intensive è rispettivamente al 15, 2 e al 3,6%, e soprattutto per quanto riguarda le terapie intensive ben al di sotto della soglia critica", ha aggiunto. (Sky Tg24 )

Ai fragili ricordo di effettuare la quarta dose di vaccino", le parole di Giovanni Rezza del Ministero della Salute. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr