Ieri 247 anziani vaccinati in autopresentazione

Ieri 247 anziani vaccinati in autopresentazione
Prima Como ECONOMIA

Per poter essere vaccinati i cittadini dovranno presentare un documento d’identità, la tessera sanitaria e l’attestazione della registrazione effettuata sul portale regionale.

Ieri 247 anziani vaccinati in autopresentazione. L’indicazione regionale è di vaccinare, fino all’11 aprile, in autopresentazione, le persone over 80 che abbiano aderito alla vaccinazione attraverso il portale regionale e che ancora non abbiano ricevuto una convocazione. (Prima Como)

Su altri giornali

A inizio gennaio, quando la campagna riguardava soltanto i sanitari e gli ospiti delle Rsa, avrebbero saltato la fila per farsi vaccinare. Si sta partendo dall’analisi dei più giovani incrociando appunto il dato anagrafico, l’appartenenza a categorie privilegiate ed eventuali patologie (Il Fatto Quotidiano)

Questa, in sintesi, l'intesa raggiunta nei giorni scorsi dalle più rappresentative organizzazioni di categoria durante l'incontro a Palazzo Orleans con i dirigenti degli uffici della presidenza e degli assessorati alle Attività produttive e all'Economia. (PalermoToday)

Lo conferma l'Ulss 8 berica e il sindacato Cub, che aveva chiesto lumi sulla vicenda, inviperito, scende in strada per protesta. «Il dipendente ha diritto ad una visita medica degna di questo nome, un semplice colloquio non è una visita medica». (VicenzaToday)

Over 80 in autopresentazione: 247 i vaccinati ieri a Como

E’ in programma sabato 10 aprile, dalle 10.30 alle 12, il presidio per difendere la sanità pubblica e chiedere lo stop ai brevetti sui vaccini. Protagonista la Società della Cura, rete nazionale di recente costituzione a cui hanno aderito diverse associazioni e cittadini astigiani. (La Nuova Provincia - Asti)

Naturalmente abbiamo detto che non ci risultava affatto e che eravamo esasperate da questa situazione. Ecco la sua ricostruzione. “Questa mattina ho accompagnato mia madre 88enne invalida 104 e con patologia oncologica al “centro vaccinale più vicino” come da indicazioni regionali ovvero nel suo caso l’ospedale di Saronno. (ilSaronno)

Poiché in tutte le giornate fino all'11 aprile sono già stati programmati appuntamenti, non si possono escludere possibili attese e pertanto si invita alla massima collaborazione Per poter essere vaccinati i cittadini dovranno presentare un documento d'identità, la tessera sanitaria e l'attestazione della registrazione effettuata sul portale regionale. (QuiComo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr