Bce verso fine tassi negativi: addio bazooka salva Btp ed euro. L’ansia debito ‘risveglia’ l’Ue: monito all’Italia

Finanzaonline.com ECONOMIA

Addio era tassi negativi nell’area euro, insomma, tra l’altro in un momento in cui si parla anche di fine o meno della sospensione delle regole del Patto di Stabilità e crescita.

Bce, Lagarde mette il punto all’era dei tassi negativi. Le parole di Lagarde hanno preannunciato praticamente la data di scadenza dei tassi negativi (che sono quelli sui depositi)

Il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis ha chiarito che la sospensione non equivale a “un libera tutti”. (Finanzaonline.com)

Se ne è parlato anche su altri media

Roma, 25 mag. Così il ministro dell’Economia Daniele Franco intervenendo a Davos (LaPresse)

Tuttavia, mentre questo ha fatto molto per sollevare un euro "martellato", la Bce deve affrontare un duro lavoro per inasprire la politica monetaria senza far cadere l'Eurozona in recessione. Invece, oggi la presidente, Christine Lagarde, ha detto che Francoforte alzerà probabilmente i tassi di deposito, traghettandoli fuori dal territorio negativo, entro la fine di settembre. (Milano Finanza)

"Ci sposteremo molto probabilmente in territorio positivo alla fine del terzo trimestre", ha detto Lagarde in un'intervista a Bloomberg TV. Galleria: Pil: Franco, flessione primo trimestre ma segnali robustezza (Ansa). (Notizie - MSN Italia)

La presidente della Bce ha tuttavia minimizzato il rischio di una contrazione economica, dicendo che "per il momento, non stiamo assistendo a una recessione nell'area dell'euro". "Un passo di 50 punti base sarebbe appropriato a luglio, ha detto il governatore austriaco in un'intervista a Vienna, in contrasto con l'approccio più cauto sia della presidente Bce che del governatore francese (Milano Finanza)

Video: Covid, il lungo lockdown di Shanghai - Cartabianca - 17/05/2022 (RaiPlay). I guadagni sono stati limitati però dalla cautela in vista della diffusione delle minute del meeting di inizio maggio della Federal Reserve domani sera. (Notizie - MSN Italia)

La buona notizia, sopratutto per un paese come l’Italia angosciato dal problema del debito pubblico, è che gli obblighi del patto rimarranno sospesi anche nel 2023. Addio era tassi negativi nell’area euro, insomma, tra l’altro in un momento in cui si parla anche di fine o meno della sospensione delle regole del Patto di Stabilità e crescita. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr