Torino, cosa c'è dietro allo stand by per Miranchuk? Ecco chi ha bloccato tutto

Torino, cosa c'è dietro allo stand by per Miranchuk? Ecco chi ha bloccato tutto
Calciomercato.com SPORT

10 Cosa c'è dietro allo stand by per il trasferimento di Aleksej Miranchuk al Torino? Tuttosport racconta che l'operazione è stata bloccata da Gian Piero Gasperini, dopo che i club avevano trovato un accordo totale per un prestito con diritto di riscatto a 12 milioni di euro

(Calciomercato.com)

Su altre fonti

«No, no, no, no». Un progetto che passa anche dal «fare mercato. (Corriere Bergamo - Corriere della Sera)

E’ stato il tecnico a stoppare l’affare che adesso è in dubbio C’era un accordo totale sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato intorno ai 12 milioni e, secondo Tuttosport, non è stato un ripensamento della Dea. (Calcio Atalanta)

Nel frattempo il Toro riesce praticamente ad acquistare il russo, ma all’ultimo momento Gasperini decide stranamente di trattenerlo: perché tenere un giocatore che a Bergamo ha fatto fatica a trovare spazio e nell’ultimo mese messo fuori dal progetto? Una situazione tanto strana quanto incoerente analizzando sia le entrate di mercato che le scelte tecniche di Gian Piero Gasperini (Calcio News 24)

Miranchuk per ora resta, «lo ha chiesto Gasperini. Ilicic? Le storie possono finire...»

Il giocatore ex Marsiglia ed ex Il Ds Vagnati, a sorpresa, ha riportato in Italia l'ala serba Nemanja Radonjic. (Torino Granata)

Su questo fronte vanno registrate le voci in arrivo dall'Inghilterra e, come sempre, bisogna monitorare tutto. Nelle ultime ore, sia su Miranchuk che su Pinamonti, è successo un po' di tutto ed è bene provare a mettere un po' d'ordine. (Prima Bergamo)

Un'altra trattativa che l'Atalanta sta portando avanti da molto tempo è quella con l'Inter per portare a Bergamo Pinamonti. «Per me sì - ha detto l'ad nerazzurro -, l’Atalanta vuole rinforzarsi, come sempre è giusto che ascolti le offerte che possono arrivare, ma riteniamo questi due giocatori fondamentali» (Prima Bergamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr